Dreamcatchers – Insegui il tuo sogno da giovedì 3 giugno su laF con Phil e Iva

Dreamcatchers
- Pubblicità -

Dreamcatchers – Insegui il tuo sogno su laF da giovedì 3 giugno

Phil e Iva in viaggio in barca a vela nel Sud-Est asiatico con Dreamcatchers – Insegui il tuo sogno dal 3 giugno su laF, per raccontare le storie di chi ha lasciato la sua precedente vita per seguire i propri sogni e vivere in libertà.

E il sogno all’inizio era il loro. Il francese Philippe Estiot e l’argentina Iva Agüero, stanchi del loro lavoro in azienda, nel 2012 hanno scelto di vivere sulla loro barca a vela chiamata Dali e dal 2015 hanno iniziato ad andare alla ricerca di altri “dreamcatchers, persone che hanno scelto con coraggio e spirito di libertà di cambiare radicalmente la propria vita per perseguire i propri sogni e abbracciare un modo di vivere più semplice e a contatto con la natura, in modo quasi ancestrale.

- Pubblicità -

Il racconto di queste storie è diventato una serie autoprodotta che ha vinto due Asian Academy Creative Award nelle sezioni “Best non-scripted entertainment” (stagione 1) e “Best lifestyle programme” (stagione 3). La prima stagione, composta da 6 episodi da 30 minuti ciascuno in onda ogni giovedì fino all’8 luglio sulla TV di Feltrinelli, racconta il viaggio lungo 8 mesi di Phil e Iva lungo le isole dell’Indonesia, tra le più incontaminate del pianeta, dove conosceranno persone di ogni ceto sociale: Jean Philippe, un ex spazzacamino francese ora pescatore a Pulau Weh, al largo di Sumatra; Quentin e Gosia, che hanno impiegato dieci anni per acquistare la propria barca a vela per fare surf al largo di Simeulue; una famiglia australiana che ha scelto di crescere i propri figli su una barca, fra le isole Telo; Diego, un vecchio amico di Phil che ha realizzato un Surf Camp a Mentawai; Maria, una specialista della conservazione impegnata a proteggere le Tigri di Sumatra.

Un viaggio emozionante che racconta senza filtri la cultura locale, fra cibo e tradizioni centenarie, e anche le difficoltà incontrate da Phil e Iva, fra tempeste, natura selvaggia, guasti al motore e le difficoltà di approvvigionamento in alcune delle località più remote del pianeta.

- Pubblicità -