Dopo Haunting of Hill House e Midnight Mass, Mike Flanagan torna a “casa” con Fall of the House of Usher di Edgar Allan Poe

Fall of the House of Usher di Edgar Allan Poe è il nuovo progetto di Mike Flanagan di Haunting e Midnight Mass

Mike Flanagan prepara il suo nuovo progetto horror per Netflix e dopo l’incursione nella religione di Midnight Mass, si torna a “casa” con Fall of the House of Usher – La Caduta della casa degli Usher un racconto di Edgar Allan Poe.

Dopo il successo di critica e pubblico di Haunting of Hill House (qui la recensione), il gioiello intimista di Bly Manor (qui la recensione) e il verboso horror religioso di Midnight Mass (qui la recensione) Flanagan prosegue la sua collaborazione con la piattaforma di streaming con un nuovo progetto.

Fall of the House of Usher o in italiano La caduta della Casa degli Usher, sarà una classica limited series, come nella tradizione di Flanagan di racconti chiusi con una trama coerente, composta da 8 episodi. Al momento non è stata rivelata la trama ufficiale della miniserie ma è stato specificato che non sarà tratta soltanto dal racconto che le dà il titolo. 

Pubblicato da Edgar Allan Poe nel 1839 il racconto della caduta della casa degli Usher, ripercorre temi come la follia, l’isolamento, l’identità e soprattutto la famiglia. Tutti elementi che già si ritrovano nei lavori di Flanagan. Naturalmente sarà una storia indipendente e non collegata ai precedenti lavori di Flanagan, sarà la quinta serie prodotta da Intrepid Pictures all’interno dell’accordo con Netflix. Oltre a Hill House, Bly Manor e Midnight Mass è in arrivo The midnight Club.

La nuova miniserie è creata da Flanagan che sarà regista di 4 episodi mentre i restanti 4 saranno diretti da Michael Fimognari anche produttore del progetto.

Grazie ai successi dei suoi precedenti lavori su Netflix, Flanagan è ormai riconosciuto come uno dei maestri del genere horror contemporaneo, avendo ricevuto anche i complimenti di Stephen King che ha apprezzato la recente Midnight Mass.

Riccardo Cristilli
Riccardo Cristilli
Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a riccardo.cristilli@gmail.com o info@dituttounpop.it