Family Food Fight Italia, il regolamento e le famiglie concorrenti

Family Food Fight

Family Food Fight Italia come funziona la gara in cucina tra famiglie? Quali sono le famiglie concorrenti? Chi sono i giudici?

Il programma Family Food Fight Italia ha debuttato in chiaro domenica 10 gennaio 2021 su TV8. Si tratta di una gara di cucina tra nuclei familiari composte da 4 persone. A giudicare i piatti preparati dalle famiglie un trio composto dalla coppia mamma-figlio Joe e Lidia Bastianich cui si aggiunge Antonino Cannavacciuolo.

Tratto da un format australiano, prodotto da EndemolShine Italia per Sky, Family Food Fight è una gara tra i piatti della cucina familiare, diviso in 6 settimane di programmazione su Tv8 ogni domenica.

Come funziona la gara di Family Food Fight?

I tre giudici alla fine del ciclo di puntate assegneranno il titolo di Campioni d’Italia di Family Food Fight, con un premio finale da 100 mila euro. In ogni puntata mentre le famiglie in gara saranno impegnate ai fornelli, i giudici ovviamente potranno interagire con loro di persona, ma in più le osserveranno da un monitor in uno spazio dedicato, lasciando loro la possibilità di esprimersi liberamente in cucina e conoscendole molto da vicino, con tutti i loro pregi e difetti.

Nel format originale dopo una prima prova in cui cucinano tutti, le tre famiglie peggiori si scontrano cucinando di nuovo e la peggiore sarà eliminata.

Le famiglie in gara

  • I Benziadi (Algeria): 4 donne Sabah (55), Khadra (43), Zahia (51) e Fella (28); Sabah è il vulcano del gruppo trasferita in Sicilia per amore dove ora insegna danza orientale è lei a decidere di partecipare con la sorella Khadra e le cugine Zahia e Fella.
  • De Florio (Milano/Rimini) eliminati prima puntata: Carlo (33) e Christian (43) guidano la loro “modern family” insieme a Chantal (24) e Tiziana (63) sorellastra e mamma di Christian; portano in tavola una commistione di sapori lombardi e romagnoli.
  • Lucini (Nettuno – Roma): Elettra (55) e Dante (60) stanno insieme da 40 anni, sono molto affiatati e partecipano con Sabrina (52) sorella di Elettra e Roberta (24) nuora di Elettra e Dante.
  • Magistà (Conversano – Bari): “una frittura ci salverà” è il motto della famiglia formata da Rita (50) Antonio (68), Gianvito (27) e Massimo (63); Massimo è il carismatico, Antonio il fratello timido.
  • Raviele (Matese – Caserta): la famiglia è legata alla salumeria fondata negli anni ’50, Paola è la più giovane ha 54 anni, ama la cucina tradizionale ma anche sperimentare, gestisce l’attività con il marito Paolo (54), insieme a loro Anna Maria (70) la sorella maggiore di Paola e Ileana (68)
  • Scainelli (Bergamo): bergamaschi doc, gli “Scarpinocc de Par” (tipico piatto di Parre, in provincia di Bergamo: sono una sorta di casoncelli dal ripieno “magro” composto da formaggio, uova, burro, pan grattato e spezie) sono il loro simbolo Carla (74), Maria (41), Luca (51) e Davide (21) compongono la famiglia