Dituttounpop > SERIE TV > Fiori sopra l’inferno, la fiction con Elena Sofia Ricci su Rai Premium

Fiori sopra l’inferno, la fiction con Elena Sofia Ricci su Rai Premium

Fiori Sopra l’inferno è la nuova fiction di Rai 1 in 6 episodi suddivisi in 3 serate andata in onda a partire da lunedì 13 febbraio 2023. La protagonista Elena Sofia Ricci ha presentato la serie sul palco dell’Ariston del Festival di Sanremo nella serata di martedì 7 febbraio 2023 per dare massima visibilità e promozione alla fiction prodotta da Rai Fiction e Publispei tratta dal romanzo di Ilaria Tuti pubblicato da Longanesi. La fiction è in replica su Rai Premium il venerdì sera dal 21 aprile.

Le anticipazioni delle puntate di Fiori Sopra l’inferno

- Pubblicità -

Venerdì 21 aprile su RaiPremium

1×01: Teresa Battaglia e la sua squadra arrivano a Travenì per indagare sulla morte dell’ingegner Valent. Il nuovo arrivato, Marini, viene mandato a cercare gli occhi del morto e trova un altro feticcio del killer. Intanto 4 bambini Mathias, Diego, Oliver e Lucia si ritrovano all’Orrido ignari che qualcuno li stia osservando. Teresa non riesce a fare il profilo del killer e intanto emergono i primi sintomi dell’Alzheimer.

- Pubblicità -

1×02 L’uomo nascosto nel buio è Cristian Lusar, ma le sue impronte digitali non corrispondono a quelle della scena del crimine. Lucia e Mathias escono di notte, determinati a trovare il Fantasma, sempre osservati. Viene trovato lo scheletro di un bambino accanto all’auto di Valent. Teresa va dalla dottoressa Mura: i suoi vuoti di memoria sono sempre più frequenti. Teresa ha un pericoloso incontro ravvicinato con il misterioso uomo.

Lunedì 27 Febbraio Ultima puntata

- Pubblicità -

1×05: Teresa analizza la scena dell’omicidio Viesel cui è stata tolta la pelle. Marini e Parisi le hanno regalato un orologio. Mentre va a fare una tac ha un’intuizione: il killer sta proteggendo i bambini. Intanto sono state trovate delle tracce di sangue del killer. Durante la festa del krampus l’uomo con il tabarro si confonde tra la folla. Sparisce un bambino.

1×06: le ricerche di Markus impegnano tutto il paese, lo ritrovano allo stavolo. Dopo aver scoperto l’identità della vittima, si innescheranno degli eventi che porteranno allo scoperto segreti vecchi di 40 anni.

- Pubblicità -

Lunedì 20 febbraio

Gli ascolti: 4.717 milioni con 24.6% di share, superato il GF Vip fermo a 2.709 milioni con 20.3% di share.

- Pubblicità -

1×03: Grazie a Marini Teresa recupera i sensi e insieme vanno alla scuola per parlare con Mathias. Tra gli alberi, l’uomo dal tabarro osserva gli scolari uscire, quando all’improvviso vede un fuoristrada che quasi investe una signora con un passeggino. L’uomo segue l’auto, la ferma e inizia a colpirla. Teresa e Marini assistono alla scena, inseguono invano lo strano montanaro. Dalla scientifica arrivano buone notizie, mentre quelle che arrivano dalla dottoressa Mura non sono per niente rassicuranti. I bambini tornano nel bosco e scoprono uno stavolo abbandonato. Intanto Melania Kravina è sparita e mentre la scientifica analizza la sua auto, Marini e Parisic. La trovano poco distante, ancora in vita. La pressione aumenta e Teresa decide di trasferirsi a Travenì.

1×04 David Knauss viene portato via in ambulanza mentre gli amici confermano a Parisi e a Marini che l’aggressore era lo stesso della scuola. Intanto Teresa va in ospedale e David le descrive l’uomo. Teresa chiede un elenco di tutti gli uomini con gli occhi azzurri, tra i 30 e i 50 anni che vivono in quelle zone. Intanto il papà di Lucia viene fermato mentre tenta di varcare il confine e quando Teresa gli mostra la foto di Lucas Ebran, Dante Kravina riconosce in lui l’uomo dal tabarro. La stessa conferma arriva anche da David. Dopo la scuola Mathias, Lucia e Diego parlano con il padre di Oliver e gli raccontano di quanto Visiel lo tormenti. La sera Brughi va a casa del bidello e quando l’uomo gli apre, Brughi lo colpisce violentemente. I bambini sono tornati allo stavolo e quando aprono la botola trovano uno scheletro. Intanto l’uomo dal tabarro, nascosto tra gli alberi, attende paziente l’auto di Viesel e il suo sguardo si accende di terrore quando lo vede apparire davanti a sé…

- Pubblicità -

Fiori Sopra l’Inferno la storia della profiler Teresa Battaglia

La trama di Fiori sopra l’inferno ruota interno alle indagini di Teresa Battaglia, esperta profiler di quasi 60 anni che insieme alla sua squadra arriva in un piccolo paese di montagna, Tavedì dove si aggira un killer che si lascia alle spalle una scia di sangue per difendere un gruppo di bambini ignorati e maltrattati che saranno una parte centrale del racconto.

- Pubblicità -

Nella squadra di Teresa è appena arrivato il giovane ispettore Massimo Marini in fuga dal proprio passato. Una donna tenace, caparbia, sarcastica che dovrà però fare i conti con i primi segni dell’Alzheimer. E se Teresa scoprisse di avere più di un motivo per empatizzare con la sua preda? Le Dolomiti Friulane sono la cornice di questa nuova fiction.

A ruotare attorno alla vita di Teresa c’è anche l’Ispettore Capo Giuseppe Parisi. È l’ombra di Teresa da più di vent’anni, ovunque abbia prestato servizio, l’ha seguita. La conosce meglio di chiunque altro e, dietro a quel guscio coriaceo, sa riconoscere le ferite e le fragilità che l’hanno portata a essere la donna che è.

- Pubblicità -

Il cast

La regia di Fiori sopra l’inferno è di Carlo Carlei, il soggetto è di Donatella Diamanti, Valerio D’Annunzio e Mario Cristiani. La protagonista Teresa Battaglia è Elena Sofia Ricci.

- Pubblicità -
  • Elena Sofia Ricci è Teresa Battaglia
  • Gianluca Gobbi è Giacomo Parisi
  • Giuseppe Spata è Massimo Marini
  • Lorenzo Mcgovern Zaini è Mathias
  • Ruben Santiago Vecchi è Oliver
  • Tosca Forestieri è Lucia
  • Vittorio Garofalo è Diego