Home Cinema

First love, un film triste che stupisce (più o meno) – La recensione

First Love

First Love Film Prime Video
- Pubblicità -

Seguici su Telegram e su Instagram

First Love, trama e recensione del film su Prime Video dal 19 agosto 2022

Diretto e scritto da A.J. Edwards, First Love è un film drammatico di Amazon Exclusive disponibile su Prime Video dal 19 agosto 2022. Se il protagonista Hero Fiennes Tiffin vi sembra familiare è perché è stato per anni l’idolo delle ragazzine dopo aver prestato il volto al protagonista della saga letteraria prima e cinematografica poi di After.

Siamo qui per assicurarvi che il suo talento nella recitazione, purtroppo, è rimasto il medesimo. Nonostante tutto, First Love nel giro di pochi giorni ha iniziato a scalare un posto nella Top Ten di Prime Video. Il film unisce la storia d’amore del giovane Jim con le difficoltà familiari che lo costringono a impegnarsi e a cambiare la sua vita.

La trama

First love trama Jim sta frequentando l’ultimo anno di scuole superiori. Ama correre, e spera di entrare al college con una borsa di studio per meriti sportivi. Suo fratello ha preso la decisione di arruolarsi nei marines, e lui è rimasto da solo a casa. Nello stesso frangente, la crisi economica colpisce duramente la sua famiglia. Il padre, che lavorava nel settore finanziario ad alti livelli, viene licenziato.

- Pubblicità -

La storia di Jim e del suo primo amore, la coetanea Ann, si intreccia a quella dei genitori del protagonista, che cercano di fare i conti con i cambiamenti della loro nuova, difficile vita. Sullo sfondo, gli Stati Uniti completamente depredati dalla crisi.

First Love – La recensione

Fin dal titolo, questo film vuole essere un film giovane per i giovani con un protagonista giovane che fa cose da giovane. Purtroppo, però, come abbiamo già accennato e per dirla velatamente, Hero Fiennes Tiffin ha la personalità di un pezzo di pane bianco in cassetta, e appassionarsi alla sua storyline è pressoché impossibile. Adolescente alto e dinoccolato, sportivo con i capelli scuri e gli occhi di ghiaccio, riesce comunque a risultare terribilmente impacciato agli occhi delle sue coetanee, che lo considerano strano dal modo in cui si veste a quello in cui parla. Qualcosa, però, scatta in lui non appena vede Ann, che invece è ambiziosa, solare, fa teatro e impara lo spagnolo. È un colpo di fulmine che non ha un buon tempismo: Ann, infatti, vuole andare al college libera da ogni condizionamento, e dopo mesi felici chiude la storia con lui, ferendolo molto.

La vera cosa interessante di tutta la pellicola è la storia dei genitori di lui. Adulti, agiati, carriere avviate, felici. Qualcosa va storto, le difficoltà economiche li cambiano, li induriscono, li deprimono e li disilludono, gli rendono difficile comunicare. É dura da guardare ed è qui che risiede tutta la vera drammaticità del film. Il loro, come quello del figlio, è un First Love. Fortunato. Abbastanza da sopravvivere a un ridimensionamento materiale ma soprattutto di aspettative? E se la prima storyline è abbastanza inutile, la seconda ha del potenziale, colpisce, rattrista, fa pensare. Contribuisce l’interpretazione di Diane Kruger, che diventa più asciutta e sofferta di minuto in minuto. Bello? Non esageriamo. Basta sapere dove guardare. 

- Pubblicità -

Il trailer

Il cast

  • Hero Fiennes Tiffin è Jim Albright
  • Diane Kruger è Kay Albright
  • Jeffrey Donovan è Greg Albrigh
  • Sydney Park è Ann Matienzo
  • Diane Venora è Aunt Irene
RASSEGNA PANORAMICA
Priscilla Lucifora
5.5
Articolo precedenteSi accettano Miracoli la trama del film stasera su Rai Movie mercoledì 24 agosto
Articolo successivoFratelli Caputo, anticipazioni puntata in onda mercoledì 24 agosto su Canale 5
Siciliana a Milano. Classe 1994. Formazione umanistica e una grande fascinazione per moda, cultura pop e costume. Il mio film preferito è Matrix. Grande fan di tutto ciò che è contemporaneo.
first-love-film-prime-video-trama-recensione-voto-commentoFin dal titolo, questo film vuole essere un film giovane per i giovani con un protagonista giovane che fa cose da giovane. Purtroppo, però, Hero Fiennes Tiffin ha la personalità di un pezzo di pane bianco in cassetta, e appassionarsi alla sua storyline è pressoché impossibile.