Mucho Mas il documentario su Gianluca Vacchi su Prime Video da oggi

Mucho Mas Top Ten
- Pubblicità -

Mucho Mas su Prime Video il documentario sulla storia di Gianluca Vacchi dal 25 maggio

Gianluca Vacchi è il personaggio al centro di Mucho Mas, documentario Amazon Original italiano che racconta la storia di un uomo diventato una star dei social a suon di balletti, scherzi e scene divertenti, facendo della sua vita una storia di successo. Il 25 maggio in 240 paesi del mondo si potrà conoscere ancora meglio la sua vita.

Gianluca Vacchi: Mucho Más è prodotto in Italia da Masi Film e Indigo per Amazon Studios, disponibile in streaming su Prime Video, la storia di un fenomeno, i retroscena privati, i momenti più intimi mostrati davanti alle telecamere. Non solo i social per ritrarre la sua vita ma anche un documentario, sul modello di Chiara Ferragni e la storia della sua vita. Racconti compiacenti e non certo distruttivi visto il coinvolgimento del diretto interessato nella realizzazioni. Documentari che non sono inchieste quanto racconti della realtà, un po’ come fatto anche con Laura Pausini.

Mucho Mas di che parla?

Mucho Mas racconta la storia di Gianluca Vacchi. Nel documentario Vacchi rivelerà aspetti importanti della sua vita e della sua infanzia, raccontando anche il profondo legame con la madre, il rapporto con gli amici e soprattutto quello con la sua compagna, la modella Sharon Fonseca, che gli ha fatto il più grande regalo della sua vita: diventare padre della piccola Blu Jerusalema. L’obiettivo è avere un accesso inedito e privilegiato alla sua vita.

Chi è Gianluca Vacchi?

Considerato “il re dei social” Gianluca Vacchi, è un imprenditore, influencer e dj di fama internazionale. Esploso come fenomeno social grazie ai suoi video diventati virali e che hanno generato milioni di visualizzazioni, ad oggi Vacchi vanta oltre 22,2 milioni di follower su IG, 21,5 milioni su Tik Tok, 3 milioni su FB, con una stima di pubblico potenziale di 46,6 milioni da tutto il mondo.

Gianluca Vacchi è nato a Bologna nel 1967, il padre ha fondato una società che realizza componenti in plastica, è quindi benestante di famiglia. Dopo la laurea in economia inizia a lavorare nell’azienda di famiglia ma ha sempre mantenuto uno stile di vita improntato sull’ostentazione della propria ricchezza. Naturalmente con i social questa vita da dandy ha avuto un’enorme cassa di risonanza trasformandolo in un influencer oltre che deejay.

- Pubblicità -
Siamo la redazione di dituttounpop... Lo sappiamo, sembra un'entità indefinita, una cosa brutta, ma tranquilli è sempre un umano a scrivere questi articoli... o meglio più di uno di solito. Per questo usiamo questo account. Per sapere chi siamo c'è la pagina "Redazione" in fondo... facile vero? Ci trovate anche sui social. Ciao.