HBO Max ordina il sequel-reboot di Gossip Girl – Notizie del giorno

gossip girl reboot sequel

Gossip Girl avrà un seguito-reboot: HBO Max ordina la nuova serie

La piattaforma di streaming di WarnerMedia HBO Max guarda al pubblico di Young Adult e a quello dei nostalgici più recenti, annunciando l’arrivo di una nuova serie di Gossip Girl.

Il progetto non è un reboot della serie conclusa solo 7 anni fa, ma un sequel con lo spirito da reboot. La serie sarà ambientata 8 anni dopo la fine della precedente, per questo arriverà nel 2020, e seguirà una nuova generazione di adolescenti della scuola privata dell’Upper East Side alle prese con la sorveglianza virtuale di Gossip Girl. In 8 anni il mondo, New York è cambiata, ma soprattutto sono cambiati i giovani e il loro rapporto con i social. E questo aiuterà Gossip Girl. Non sono stati annunciati, ma la formula del sequel permetterà agli autori Joshua Safran, Stephanie Savage di pensare di portare i vecchi protagonisti nella nuova serie.

HBO Max è l’annunciata piattaforma di streaming di WarnerMedia che unirà i prodotti HBO con altri del gruppo dalle nuove serie di The CW fino agli show di TNT e TBS. Non è chiaro come e se arriverà nel resto del mondo.

Le altre News dalle serie tv

Novità dai cast

  • Kian Lawley e Katherine C. Hughes sbarcano in Finlandia dove saranno i protagonisti di un comedy-drama della piattaforma Elisa Viihde. In Perfect Commando Van lascia la California per conoscere la nazione da cui arriva la madre ma avendo la doppia cittadinanza viene mandato a fare il servizio militare.
  • Josh Charles in Away con Hilary Swank. La serie in 10 episodi di Netflix racconta la storia di una donna che per guidare una missione internazionale nello spazio lascia il marito e la figlia adolescenti.
  • Andrè 3000/Andreè Benjamin degli Outcast entra nella serie antologica di AMC di e con Jason Segel Dispatches From Elsewhere. 
  • Morris Chestnut sarà in The Resident. Reduce dai flop di Rosewood e The Enemy Within, l’attore sarà un neurochirurgo assunto dal Red Rock Mountain, che ora controlla il Chastain Memorial, per sistemare i conti dell’ospedale. Un uomo spietato e senza scrupoli che metterà a rischio tutti i dottori dell’ospedale. Speriamo che non metta a rischio anche la serie visti i precedenti.
  • Ian McShane guest star della premiere della stagione 21 di Law & Order: SVU sarà un ricco imprenditore dei media costretto a difendersi dalle accuse di molestie.
  • Promozioni: Ben Lewis in Arrow, Andrea Books in Supergirl e Michael Michele in Dynasty sono stati promossi regular.
  • Yvette Nicole Brown, Blair Underwood, Laverne Cox, il rapper Flavor Flav e il creatore della serie Justin Simien guest star di Dear White People 3 in arrivo il 2 agosto su Netflix.

Future Serie Tv

  • Alicia Keys, Benj Pasek e Justin Paul insieme a Fox 21 Television Studios stanno lavorando per Showtime a un drama musicale che racconterà la storia di una famiglia tra l’oggi e la Detroit del 1959.
  • AGBO Films di Anthony e Joe Russo ha venduto a Amazon l’idea di The Heavens dello scrittore Lev Grossman autore dei romanzi di The Magicians. L’autore svilupperà una space opera sci-fi, ispirata ai classici del genere, in chiave dark e complessa. Al centro ci sarà Miranda una donna tormentata ma dotata di grandi poteri che scopre una potente arma abbandonata da un impero ormai scomparso. Insieme a diversi personaggi tra cui un letale agente speciale e un principe geniale alcolizzato, Miranda parte per provare a portare la pace in una galassia in guerra contro un imponente e antico nemico.
  • Frank Spotnitz sta lavorando a Eisenhorn una serie di cui sarà showrunner, ancora senza un network, basata sul videogioco Warhammer 40000 di Games Workshop e sui relativi fumetti di Dan Abnett. Al centro la lotta dell’umanità per sopravvivere nell’universo Warhammer 40000.
  • Showtime sta lavorando a A Book of America Martyrs un progetto basato sul romanzo di Joyce Carol Oates che racconta due famiglie su fronti opposti rispetto al tema dell’aborto entrambe stravolte da un atto di violenza. La serie è il primo progetto sviluppato da PatMa, casa di produzione di Nina Tassler, di cui CBS ha acquisito parte della proprietà.