- Pubblicità -
Home Netflix Hard Cell, su Netflix una comedy inglese “cringe” in un carcere femminile

Hard Cell, su Netflix una comedy inglese “cringe” in un carcere femminile

Hard Cell

Hard Cell su Netflix la comedy di e con Catherine Tate che interpreta ben 6 personaggi diversi

Debutta oggi 12 aprile su Netflix la comedy in 6 episodi Hard Cell, scritta e pluri-interpretata da Catherine Tate. L’attrice vista nella quarta stagione di Doctor Who in cui è la divertente compagna del dottore e in 34 episodi del The Office USA, realizza una commedia surreale ambientata in un carcere femminile, in cui interpreta ben 6 personaggi.

Hard Cell su Netflix è un mockumentary in cui una troupe televisiva riprende l’esperienza di un gruppo di detenute che, per volere della loro nuova direttrice convinta che la creatività sia fondamentale per il recupero di queste donne, mette in scena un musical. 6 episodi leggeri da poco meno di 30 minuti disponibile dal 12 aprile su Netflix.

- Pubblicità -

Hard Cell la trama

Hard Cell trama – La comedy di e con Catherine Tate su Netflix è ambientata in un carcere femminile dell’Essex dove una neo-nominata direttrice, che arriva dal mondo dell’organizzazione di eventi, decide di riformare il sistema carcerario portando più creatività nella vita delle donne.

Così ingaggia un ex star della soap inglese EasEnders Cheryl Fergison, per dirigere un musical realizzato dalle detenute un modo per tenerle attive e valorizzarne i talenti. Il tutto è costruito con la formula del mockmunetary, un finto documentario che racconta le sei settimane di organizzazione del musical e la vita delle detenute.

- Pubblicità -

Hard Cell la recensione

Hard Cell è una comedy cringe. Guardando i 6 episodi non sai se ridere o vergognarti per quello che stai guardando. Una serie tv che ha tanto, ma davvero tanto potenziale, sprecato in fin troppe battute sulla cacca e altri facili espedienti che popolano soprattutto le prime puntate. Nonostante siano solo 6 episodi da 30 minuti, Hard Cell cambia più volte tono, si fa dramedy, ti fa commuovere e nel finale si spinge quasi verso il mystery tragico. Troppa roba, in poco tempo.

Decisamente cringe e incomprensibile la scelta di Catherine Tate di interpretare 6 personaggi. La brava attrice e autrice crea delle macchiette esagerate che risultano inutili e che potevano tranquillamente essere affidate ad altri attori con maggiore credibilità. La scelta, che sembra rimandare a una comicità del passato, che stona ancor di più quando la serie prova a farsi più seria, riflettendo sulla vita delle detenute, sulla necessità di costruire degli affetti in situazioni così complesse. Questo stacco surreale risulta superfluo, soprattutto perchè dopo le prime due puntate la comedy sembra voler superare la continua ricerca di gag, sviluppando una trama (leggermente) più coerente.

Nell’arco dei 6 episodi la serie genera talmente tante reazioni diverse che è complicato dire se prevalgono gli aspetti positivi o negativi. Alcuni personaggi funzionano, così come alcune gag e battute ma risulta difficile trovare qualcuno cui consigliarla. Voto 5.5

Il cast

Catherine Tate interpreta 6 personaggi:

- Pubblicità -
  • Laura la direttrice, in cui recita al naturale
  • Ros, una detenuta popolare che ha uno strano rapporto con la madre (sempre interpretata da Tate)
  • Ange, una timida detenuta alla sua prima volta in carcere
  • Big Viv, la mina vagante, violenta e imprevedibile ossessionata dalle Kardashians
  • Marco, guardia di sicurezza molto più attento al look che al suo lavoro
  • Anne Marie, la mamma di Ros

Poi ci sono anche altri attori e personaggi:

  • Christian Brassington è Dean
  • Donna Preston è Fat Pat
  • Niky Wardley è Anastasia
  • Lorna Brown è Cal
  • Cheryl Fergison
  • Peter Singh è Gary

É da vedere se…

Più che trovare serie tv attraverso cui consigliare Hard Cell, stavolta vi consigliamo qualcosa da vedere al suo posto. Magari un Orange is the New Black, dramedy ambientato in un carcere femminile, oppure The Office per la comedy in stile mockumentary. Per il resto vi consigliamo di scaricare l’app gratuita di TV Tips e di usare la funzione “Match” con la quale potete scoprire la prossima serie da guardare, con consigli legati ai vostri interessi.

PANORAMICA RECENSIONE
Riccardo Cristilli
5.5
Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a riccardo.cristilli@gmail.com o info@dituttounpop.it
hard-cell-netflix-serie-tv-trama-cast-recensione-comedy-opinioniHard Cell su Netflix una comedy di e con Catherine Tate ambientata in un carcere, trama, cast e recensione della serie.