Il Cacciatore la seconda stagione su Rai 2 dal 19 febbraio, le prime due puntate

il cacciatore

Il Cacciatore su Rai 2 la seconda stagione, anticipazioni puntate del 19 febbraio

Brusca e l’ascesa di Provenzano, la lotta alla mafia che cambia, si evolve, si fa sempre più intensa e al centro sempre lui Saverio Barone interpretato da Francesco Montanari, un magistrato ispirato ad Alfonso Sabella il cui libro Cacciatore di Mafiosi (Mondadori) ha ispirato la serie. E Il Cacciatore torna con la seconda stagione composta da 8 episodi divisi in 4 serate a partire dal 19 febbraio su Rai 2 in prima serata e in streaming su RaiPlay.


Il cacciatore – promo seconda stagione

#ilcacciatore sta per tornare con un'imperdibile seconda stagione 🙌Dal 19 febbraio in prima serata su #rai2 📺👈

Publiée par Rai2 sur Mercredi 12 février 2020

Episodi 19 febbraio

2×01 Fino a che non moriamo
2 gennaio 1996
. Nel giorno del suo matrimonio con Giada, Saverio ha ricevuto dal pentito Tony Calvaruso l’indirizzo della villa dove potrebbe nascondersi Giovanni Brusca. L’informazione è vecchia di qualche mese quindi è fondamentale sorvegliare la villa per capire se il boss ci sia ancora. Non bisogna dare troppo nel’occhio perchè tutto potrebbe costare la vita al piccolo Giuseppe Di Matteo.
Proprio in quei giorni Giovanni Brusca è determinato a risolvere una volta per tutte le sue noie con i narcotrafficanti del New Jersey. Peccato che suo fratello Enzo, sentendosi escluso dagli affari che contano, inizi a sfidarlo apertamente.

2×02 Resistere
Saverio prova a restare lucido e concentrato nonostante le difficoltà nella caccia ai Brusca. E per farlo ha bisogno del sostegno di Giada: il PM è infatti deciso a non lasciare indietro la sua famiglia, soprattutto in quei giorni di attesa e frustrazione.
Intanto, dal procuratore capo Elia, si presenta Francesca Lagoglio, un’agente di polizia
in declino che però afferma di avere una solida pista che può condurre gli inquirenti a Bernardo Provenzano.
Nel suo nascondiglio, Brusca sente il potere che gli sfugge dalle mani: recluso insieme alla moglie e al figlio, non può occuparsi del narcotraffico né di suo fratello, che se ne è andato, lasciandolo solo nella sua latitanza.

Il Cacciatore 2 – La Trama

Saverio Barone è entrato a far parte dell’antimafia di Palermo il 23 novembre 1993. Quello stesso giorno, Giuseppe Di Matteo, 12 anni, figlio del pentito Santino Di Matteo, veniva rapito dalla mafia di Corleone. Un segno del destino, che nella testa del giovane e ambizioso PM è diventato una promessa: riportare a casa quel bambino e farla pagare ai boss responsabili di quel crimine così feroce. Fino ad arrivare a lui, Giovanni Brusca, carceriere del bambino, assassino di Giovanni Falcone, capo supremo di Cosa Nostra dopo l’arresto di Bagarella.

La seconda stagione si concentra proprio sulla sfida tra il PM Barone e il boss Brusca (Edoardo Pesce). Il pentito Tony Calvaruso (Paolo Briguglia) ha svelato al magistrato la posizione esatta del nascondiglio di Brusca e si sente ormai a un passo dall’arrestarlo e dal mantenere la promessa di riportare a casa quel bambino. Barone è cambiato con il passare del tempo è più maturo, capace di coniugare l’ossessione per il lavoro con la vita famigliare con Giada (Miriam Dalmazio) e a sua figlia Carlotta.

Anche Carlo Mazza (Francesco Foti), collega e ormai miglior amico di Saverio, si sente a un passo dal momento che cambierà tutto, aveva promesso alla moglie Teresa che l’arresto dell’assassino di Falcone avrebbe chiuso la sua vita da magistrato. E ora che quel giorno pare vicino Carlo sembra in difficoltà, anche perché non ha ancora detto nulla a Saverio e non è sicuro di come la prenderà. E poi, Carlo è davvero pronto per lasciare? La caccia a Brusca farà di nuovo precipitare i due uomini in un baratro oscuro, ossessivo e sarà Giada, di nuovo, a provare a salvare suo marito. Uno sforzo d’amore totale, per cui inevitabilmente verrà presentato il conto.

Ma Il Cacciatore guarda anche all’altra faccia della medaglia, ai mafiosi. Giovanni Brusca è ormai il capo dei Corleone e forse proprio per questo non è mai stato così tanto solo, costretto a una vita in fuga e assediato dai pentiti. In tempi come questi puoi fidarti solo dei legami di sangue. Eppure suo fratello Enzo (Alessio Praticò) ultimamente è strano, alza la testa, risponde a tono. Non ci sta più a recitare la parte del fratello scemo, vuole spazio, libertà. Sarà che ha conosciuto una ragazza, Maria Savoca (Veronica Lucchesi), una che con la mafia non c’entra niente ma che all’improvviso sembra fargli immaginare la possibilità di un mondo diverso.

Soprattutto stanno arrivando dei nemici interni, una nuova mafia contro i corleonesi. Bernardo Provenzano (Marcello Mazzarella) a Corleone c’è nato ma vuole una mafia diversa, che non spari che non faccia rumore, più silenziosa e per questo più radicata. L’alfiere perfetto è Pietro Aglieri (Gaetano Bruno) boss profondamente religioso, atletico, colto, celebrale, emblema di una mafia nuova e diversa che punta a prendersi tutto. E a spazzare via Corleone.

Il Cast

  • Francesco Montanari è Saverio Barone
  • Francesco Foti è Carlo Mazza
  • Edoardo Pesce è Giovanni Brusca
  • Alessio Patricò è Enzo Brusca
  • Roberto Citran è Andrea Elia
  • Miriam Dalmazio è Giada Stanzi
  • Marcello Mazzarella è Bernardo Provenzano
  • Gaetano Bruno è Pietro Aglieri
  • Francesca Inaudi è Francesca Lagoglio
  • Veronica Lucchesi è Maria Savoca

Il Cacciatore in streaming

La seconda stagione de Il Cacciatore è in live streaming su RaiPlay e on demand nei giorni successivi. La prima stagione è su Amazon Prime Video.