Il Cacciatore mercoledì 11 marzo le ultime due puntate. Ci sarà la terza stagione?

guida tv venerdì 28 febbraio

Il Cacciatore su Rai 2 mercoledì 11 marzo le ultime due puntate della seconda stagione.

Si conclude mercoledì 11 marzo su Rai 2 la seconda stagione de Il Cacciatore, la storia di un magistrato ispirato ad Alfonso Sabella il cui libro Cacciatore di Mafiosi (Mondadori) ha fatto da base alla serie, impegnato nella lotta alla mafia.


Il Cacciatore – Mazza Barone

Carlo Mazza non le manda a dire 🙌 Ci vediamo domani alle 21:20 con i nuovi episodi de #ilcacciatore su #rai2 📺👈

Publiée par Rai2 sur Jeudi 5 mars 2020

2×07-08

L’anno del dragone: La sorte sorride ironica ai magistrati Mazza e Barone, Giovanni Brusca ha deciso di pentirsi nel giorno dell’anniversario della strage di Capaci. Poco dopo averlo catturato, i due PM sono costretti a offrire all’assassino di Giuseppe Di Matteo e del giudice Falcone degli sconti di pena in cambio delle informazioni di cui è in possesso. Quello che non possono immaginare è che Giovanni Brusca sta giocando la sua partita un passo avanti a loro.

Un tesoro: Giovanni Brusca, messo alle strette e abbandonato anche da suo fratello Enzo, decide di pentirsi. Questa volta per davvero. E la prima informazione che dà ai magistrati vale oro: il soprannome del vivandiere di Bernardo Provenzano, una pista per arrivare al vertice di Cosa Nostra. Unita alle informazioni raccolte negli anni da Francesca, questa novità infonde in Barone e Mazza una speranza che credevano di aver perduto.

Il Cacciatore 3 si farà?

Al momento non ci sono indicazioni certe, sembra che una terza stagione sia in fase iniziale di sviluppo ma non c’è alcuna comunicazione ufficiale. Gli ascolti sono in stati comunque buoni nonostante il balletto nelle serate di messa in onda oltre ad avere un accordo con Amazon che ad aprile inserirà la seconda stagione in catalogo.

Il Cacciatore 2 – La Trama

Saverio Barone è entrato a far parte dell’antimafia di Palermo il 23 novembre 1993. Quello stesso giorno, Giuseppe Di Matteo, 12 anni, figlio del pentito Santino Di Matteo, veniva rapito dalla mafia di Corleone. Un segno del destino, che nella testa del giovane e ambizioso PM è diventato una promessa: riportare a casa quel bambino e farla pagare ai boss responsabili di quel crimine così feroce. Fino ad arrivare a lui, Giovanni Brusca, carceriere del bambino, assassino di Giovanni Falcone, capo supremo di Cosa Nostra dopo l’arresto di Bagarella.

La seconda stagione si concentra proprio sulla sfida tra il PM Barone e il boss Brusca (Edoardo Pesce). Il pentito Tony Calvaruso (Paolo Briguglia) ha svelato al magistrato la posizione esatta del nascondiglio di Brusca e si sente ormai a un passo dall’arrestarlo e dal mantenere la promessa di riportare a casa quel bambino. Barone è cambiato con il passare del tempo è più maturo, capace di coniugare l’ossessione per il lavoro con la vita famigliare con Giada (Miriam Dalmazio) e a sua figlia Carlotta.

Anche Carlo Mazza (Francesco Foti), collega e ormai miglior amico di Saverio, si sente a un passo dal momento che cambierà tutto, aveva promesso alla moglie Teresa che l’arresto dell’assassino di Falcone avrebbe chiuso la sua vita da magistrato. E ora che quel giorno pare vicino Carlo sembra in difficoltà, anche perché non ha ancora detto nulla a Saverio e non è sicuro di come la prenderà. E poi, Carlo è davvero pronto per lasciare? La caccia a Brusca farà di nuovo precipitare i due uomini in un baratro oscuro, ossessivo e sarà Giada, di nuovo, a provare a salvare suo marito. Uno sforzo d’amore totale, per cui inevitabilmente verrà presentato il conto.

Ma Il Cacciatore guarda anche all’altra faccia della medaglia, ai mafiosi. Giovanni Brusca è ormai il capo dei Corleone e forse proprio per questo non è mai stato così tanto solo, costretto a una vita in fuga e assediato dai pentiti. In tempi come questi puoi fidarti solo dei legami di sangue. Eppure suo fratello Enzo (Alessio Praticò) ultimamente è strano, alza la testa, risponde a tono. Non ci sta più a recitare la parte del fratello scemo, vuole spazio, libertà. Sarà che ha conosciuto una ragazza, Maria Savoca (Veronica Lucchesi), una che con la mafia non c’entra niente ma che all’improvviso sembra fargli immaginare la possibilità di un mondo diverso.

Soprattutto stanno arrivando dei nemici interni, una nuova mafia contro i corleonesi. Bernardo Provenzano (Marcello Mazzarella) a Corleone c’è nato ma vuole una mafia diversa, che non spari che non faccia rumore, più silenziosa e per questo più radicata. L’alfiere perfetto è Pietro Aglieri (Gaetano Bruno) boss profondamente religioso, atletico, colto, celebrale, emblema di una mafia nuova e diversa che punta a prendersi tutto. E a spazzare via Corleone.

Il Cast

  • Francesco Montanari è Saverio Barone
  • Francesco Foti è Carlo Mazza
  • Edoardo Pesce è Giovanni Brusca
  • Alessio Patricò è Enzo Brusca
  • Roberto Citran è Andrea Elia
  • Miriam Dalmazio è Giada Stanzi
  • Marcello Mazzarella è Bernardo Provenzano
  • Gaetano Bruno è Pietro Aglieri
  • Francesca Inaudi è Francesca Lagoglio
  • Veronica Lucchesi è Maria Savoca

Il Cacciatore in streaming

La seconda stagione de Il Cacciatore è in live streaming su RaiPlay e on demand nei giorni successivi. La prima stagione è su Rai Play e Amazon Prime Video.