Il Divin Codino, il biopic su Roberto Baggio in onda il 18 ottobre su Canale 5

Il Divin Codino, il biopic sulla vita di Roberto Baggio arriva anche in chiaro su Canale 5, martedì 18 ottobre

A un anno e mezzo dal rilascio su Netflix, martedì 18 ottobre 2022 su Canale 5 andrà in onda il film “Il Divin Codino“. Si tratta di un film tv, che è parte dell’accordo tra RTI (Mediaset) e Netflix che prevedeva la produzione di film tv che prima sono rilasciati in streaming su Netflix e poi vanno in onda su Canale 5 a una distanza variabile. L’appuntamento è per stasera alle 21:45 su Canale 5.

Il Divin Codino è diretto da Letizia Lamartire e racconta la storia del noto calciatore italiano Roberto Baggio, interpretato da Andrea Arcangeli. Diodato si è occupato della colonna sonora, firmando il brano “L’Uomo dietro il Campione” e il film è stato rilasciato su Netflix a maggio 2021, ed è ancora disponibile.

Il Divin Codino, la trama

Il Divin Codino celebra l’uomo oltre il mito, con un film che segue la carriera calcistica di Roberto Baggio. Partendo dagli esordi nelle fila del Lanerossi Vicenza e passando dal controverso calcio di rigore della Finale di Coppa del Mondo 1994 tra Italia-Brasile, il film ripercorre la vita di Baggio, dal suo difficile debutto come professionista fino all’addio ai campi. Una carriera lunga 22 anni che, attraverso gli infortuni, il rapporto di amore-odio con i suoi tifosi, le incomprensioni con alcuni dei suoi allenatori e il rapporto con la sua famiglia, racconta i grandi successi sul campo di un calciatore fenomenale.

Il film in streaming

Come già anticipato il film è già disponibile in streaming su Netflix, ma è necessario un abbonamento. In alternativa sarà visibile in diretta streaming gratis su Mediaset Infinity, dove poi sarà inserito anche on-demand per un breve periodo.

Il cast

  • Andrea Arcangeli è Roberto Baggio
  • Valentina Bellè è Andreina
  • Thomas Trabacchi è Vittorio Petrone
  • Andrea Pennacchi è Florindo Baggio
  • Antonio Zavatteri è Arrigo Sacchi
  • Anna Ferruzzo è Matilde
  • Riccardo Goretti è Maurizio Boldrini
  • Martufello è Carlo Mazzone
  • Simone Colombari è il dirigente della Fiorentina