Il Paradiso delle Signore, finite le puntate inedite girate pre-pandemia, da oggi in onda le repliche

Il Paradiso delle signore

 Il Paradiso Delle Signore, la soap si ferma prima del previsto per la produzione sospesa per il coronavirus. Da lunedì 27 aprile andranno in onda repliche.

Se guardando Rai 1 avete scoperto che da oggi, lunedì 27 aprile, ci sono le repliche de “Il Paradiso delle Signore“, non significa che è stata cancellata. Quella è ormai una storia vecchia, dell’anno scorso. Il motivo è abbastanza semplice, la soap ha dovuto ridurre gli episodi prodotti in seguito alla sospensione delle riprese causata dall’esplosione della pandemia di Covid-19.

Quindi sono finiti gli episodi che hanno prodotto prima della pandemia (come è già successo a Un Posto al Sole). Ma la serie tornerà in palinsesto con una nuova stagione a partire da settembre, probabilmente.

Eleonora Andreatta, direttore di Rai Fiction: “[…] Il paradiso delle signore si prende solo una pausa dettata dalle necessità dell’oggi. La scrittura continua e Rai Fiction, il produttore i registi, gli attori, non vediamo l’ora di riportare nelle case i personaggi che il pubblico ha così felicemente accolto”, .

L’anno scorso, Rai 1 ha ordinato la produzione di una seconda stagione composta da 160 episodi, ma ne sono stati girati solo 135. I restanti 25 episodi ormai confluiranno nella terza stagione. Saranno prodotti quando la produzione potrà tornare a girarli, ed è ancora presto per saperlo, visto che come sapete il lockdown durerà fino al 3 maggio, e probabilmente si estenderà per i settori più a rischio.

Gli autori della serie non hanno interrotto l’attività di scrittura delle sceneggiature, in modo da poter riprendere le riprese in tempi molto brevi, quando sarà possibile.

Il Paradiso delle Signore ha ottenuto una buona media di ascolti durante la seconda stagione, totalizzando quasi 1,9 milioni di spettatori giornalieri e punte del 19% di share. La serie ha un seguito anche su RaiPlay, dove si trovano tutte le puntate precedenti dopo la messa in onda su Rai 1.

Intanto da oggi bisognerà accontentarsi delle repliche.