Inciso nelle ossa, il film Netflix entrato subito nella Top Ten dei più popolari

inciso nelle ossa
- Pubblicità -

Inciso nelle Ossa il film spagnolo conquista la Top Ten italiana di Netflix

Inciso nelle Ossa è il nuovo film Netflix che arriva dalla Spagna, rilasciato venerdì 17 aprile 2020 ed entrato subito tra i titoli più popolari della piattaforma. Prodotto da Atresmedia Cine, Nadcon Film, Nostromo, ARTE e la tedesca ZDF, il film è diretto da Fernando Gonzalez Molina.

Inciso nelle ossa è il secondo capitolo della Trilogia del Baztan una serie di romanzi gialli scritta da Dolores Redondo, il romanzo è pubblicato in Italia con lo stesso titolo da Salani (in originale Legando en Los Huesos). Il fim è uscito in Spagna al cinema lo scorso 5 dicembre non è quindi un originale Netflix per la piattaforma ma solo distribuito. Il primo film del ciclo, Il Guardiano Invisibile, è sempre disponibile su Netflix Italia, è in produzione anche il terzo, Offerta alla tormenta, ma naturalmente è ora bloccato dal Coronavirus.

- Pubblicità -

La Trama di Inciso nelle Ossa il film su Netflix

Costruito su colpi di scena e sorprese a raffica, Inciso nelle Ossa ha come protagonista la detective Amaia Salazar che ritroviamo un anno dopo rispetto al precedente film e alla precedente indagine. Il film è ambientato nella regione basca di Baztan dove la detective è chiamata a indagare su un caso che finirà per coinvolgerla da vicino.

Infatti questo nuovo mistero è collegato a una serie di omicidi su cui aveva già indagato in passato. Amalia è in un periodo felice della sua vita, il lavoro va bene è ormai prossima al parto e vorrebbe dedicarsi solo alla maternità. Dopo aver assistito al suicidio di un uomo che aveva incriminato e che le ha lasciato una misteriosa nota con scritto “Tartalo”, la donna entra in travaglio. La ritroviamo 4 mesi dopo, di ritorno al lavoro deve affrontare il caso di una chiesa devastata e in cui viene ritrovato il braccio scheletrico di un neonato, cadaveri di donne senza un braccio i cui assassini si suicidano lasciando sempre lo stesso messaggio Tartalo.

Inevitabilmente Amaia deve indagare e torna a Elizondo con il marito e il figlio dove va a vivere dalla zia Engrasi. Il film può essere visto anche senza vedere il precedente che comunque serve come base per capire i personaggi.

Il cast

  • Marta Etura: Amaia Salazar
  • Leonardo Sbaraglia: Juez Markina
  • Álvaro Cervantes: Doctor Berasategui
  • Elvira Mínguez: Flora Salazar
  • Patricia López Arnaiz: Rosaura Salazar
  • Imanol Arias: Padre Sarasola
  • Pedro Casablanc: Comisario
  • Carlos Librado «Nene»: Jonan Etxaide
  • Itziar Aizpuru: Tía Engrasi
  • Susi Sánchez: Rosario
  • Paco Tous: Doctor San Martín
  • Colin McFarlane: Aloisius Dupree
  • Miquel Fernández: Padre de Amaia
  • Francesc Orella: Fermín Montes
- Pubblicità -