La Caccia. Monteperdido la nuova fiction in onda domenica 10 novembre su Canale 5

La Caccia Monteperdido

La Caccia. Monteperdido, la nuova fiction spagnola di Canale 5 con Megan Montaner de Il Segreto dal 10 novembre. Ecco trama, cast e anticipazioni.

Lasciata libera dal programma di Barbara D’Urso, la domenica di Canale 5 aveva bisogno di un nuovo inquilino e la scelta è ricaduta su una nuova fiction di un volto noto del canale, Megan Montaner. La Montaner, che nella soap Il Segreto ha interpretato Pepa, sarà la protagonista di La Caccia. Monteperdido, una nuova fiction spagnola che andrà in onda a partire da domenica 10 novembre alle 21:30 circa su Canale 5.


La prima stagione di La Caccia, Monteperdido è composta da otto episodi e andrà in onda per 4 settimane su Canale 5. La serie in Spagna è già stata rinnovata per una seconda stagione di 8 episodi, con un nuovo sottotitolo: La Caccia. Tramuntana. La seconda stagione andrà in onda nel 2020. Ecco un promo:

La Caccia – Monteperdido, la trama

Due giovani di undici anni, Ana e Lucia, tornando a casa dopo la scuola, scompaiono nella vallata di Monteperdido, una città circondata dalla natura lussureggiante dei Pirenei. Dopo un’approfondita ricerca, le autorità non riescono a trovare alcun indizio e il caso rimane irrisolto, sconvolgendo profondamente la vita dei residenti.

Cinque anni dopo, una delle due ragazze, Ana, viene ritrovata in stato di incoscienza con una grave commozione cerebrale provocata da un incidente d’auto in cui il conducente ha perso la vita. Ma dov’è Lucia? È ancora viva? Due agenti dell’Unità Centrale della Guardia Civil, Sara Campos (Megan Montaner) e Santiago Baìn (Francis Lorenzo), vengono chiamati da Madrid per cercare di risolvere il complicato caso, fino ad allora affidato al comandante della Polizia locale Victor Gamero.

Mentre Ana, ancora ricoverata, riabbraccia i suoi genitori e cerca di superare il trauma, continuano le ricerche per tentare di salvare Lucia. Ana ha ricordi vaghi e fumosi del luogo dove entrambe le ragazze sono state tenute prigioniere, ma è evidente che nasconda dei segreti. Questo è causa di profondo astio tra le due famiglie. In un susseguirsi di colpi di scena, la serie terrà fino all’ultimo gli spettatori con il fiato sospeso.

Il cast e i personaggi di Monteperdido

  • Megan Montaner è Sara Campos, ha 36 anni e lavora come referente dell’UCO (Unità Centrale Operativa della Guardia Civil). Nonostante la giovane età, ha una grande esperienza in materia di abusi sui minori. Il caso di Ana e Lucia sarà molto importante perché, per risolverlo, dovrà rivivere esperienze traumatiche che hanno segnato la sua infanzia.
  • Carla Dìaz è Ana Montrell, ha 16 anni. Ana scompare all’età di 11 anni per tornare in paese cinque anni dopo. Ha passato la sua prigionia in un luogo nascosto senza alcun contatto con il mondo esterno. Questo ha segnato profondamente la sua personalità. I suoi vuoti di memoria e le sue paure evidenziano un vissuto difficile e oscuro.
  • Ester Expósito è Lucía Castán, ha 16 anni. È scomparsa insieme ad Anna quando aveva 11 anni. Il suo ricordo è sempre vivo in casa e la sua perdita ha creato un vuoto incolmabile. Tornerà come ha fatto Ana?
  • Francis Lorenzo è Santiago Bain (Francis Lorenzo) ha 58 anni ed è il capo della UCO (Unità Centrale Operativa della Guardia Civil). Il caso della scomparsa delle due giovani a Monteperdido sarà uno dei più difficili della sua lunga carriera. Non ha una famiglia, tranne Sara, che considera come una figlia da proteggere.
  • Alain Hernandez è Victor Gamero è il capo della polizia di stato e della caserma di Monteperdido. Socievole e molto impegnato nel suo lavoro. Gode del rispetto e della simpatia dei colleghi. Il rapporto con Sara non sarà facile: all’inizio si scontreranno, ma con il tempo si accorgeranno di aver bisogno l’uno dell’altra.
  • Pablo Derqui è Álvaro Montrell, è il padre di Ana ed è professore di scienze in un liceo. Lui è l’unico indagato per la scomparsa della figlia. Si è trasferito in un paese vicino a Monteperdido per lavorare in un’agenzia di escursioni turistiche. Il ritorno di sua figlia dopo cinque anni sconvolgerà la sua vita.
  • Bea Segura è Raquel Mur, la mamma di Ana. La scomparsa di sua figlia ha provocato il fallimento del suo matrimonio con Álvaro. Adesso Raquel è una donna attiva e impegnata a rimettere in piedi la sua vita. Ha un piccolo negozio che si occupa di ristrutturazioni di case e vive un’avventura amorosa con Ismael, il giovane operaio che lavora con lei.
  • Jorge Bosch è Joaquín Castán il papà di Lucía che appartiene a una famiglia ricca della provincia. Ha un’azienda di trasporti che sta per fallire perché ha investito tutte le sue risorse in una fondazione nata per non dimenticare il caso di sua figlia. Ha un carattere orgoglioso e forte. Farà di tutto per cercare la verità e metterà in dubbio il lavoro della polizia.