Home TV La Cattedrale del Mare, anticipazioni puntata di martedì 26 maggio su Canale...

La Cattedrale del Mare, anticipazioni puntata di martedì 26 maggio su Canale 5

- Pubblicita -

La Cattedrale del Mare, anticipazioni della puntata in onda il 25 maggio su Canale 5.

Martedì 25 maggio 2020 su Canale 5 continua l’appuntamento settimanale con la serie tv spagnola “La Cattedrale del Mare“. La serie, che è stata importata in Italia da Netflix (dove è già disponibile e che figura come co-produttore insieme a Atresmedia), andrà in onda dalle 21:40 circa su Canale 5 con due nuovi episodi.

La serie, trasmessa dal canale spagnolo Antena 3, è composta da 8 episodi, divisi in 4 appuntamenti su Canale 5. Ecco un promo dei nuovi episodi:

Anticipazioni puntate in onda martedì 26 maggio:

Puntata 1×03 Desiderio. Passano quattro anni e i servi affamati e oppressi organizzano una rivolta i nobili, Arnau sa che hanno tanto cibo, l’obiettivo è quello di rubarlo e darlo ai più poveri. Un gesto coraggioso trasforma il sogno di Arnau in realtà e in seguito troverà anche l’amore, un ‘amore impossibile visto che si innamorerà della figlia di Gaston, ma nessuno dei due sarà che Arau in realtà era già stato promesso.

- Pubblicita -

Puntata 1×04: Pentirsi. Combattuto quindi tra due donne, Arnau decide di scappare, e quale occasione migliore di scappare se non quella di andare in guerra. Aledis però è decisa a trovarlo, si mettere sulle sue tracce ma durante il suo cammino incontrerà qualcuno di inaspettato: la madre di Arnau, Francesca. Francesca ospiterà Aledis sera sapere chi sia, la cura e la nutre.

La Cattedrale del Mare, la trama

La cattedrale del mare narra la sofferta vita del fuggiasco Arnau Estanyol, figlio di un contadino, riparatosi a Barcellona nel quartiere della Ribera, cioè dei vasai, nel XIV secolo. Nonostante questo inizio difficile, scalerà la piramide sociale fino ad ottenere il titolo di Barone e di Console del Mare.

La vicenda si dipana parallelamente alla costruzione della Cattedrale di Santa María del Mar, con una Barcellona nel momento di maggiore prosperità. La città è cresciuta verso Ribera, umile quartiere di pescatori, i cui abitanti hanno decidono di costruire, con i soldi di alcuni e lo sforzo di altri, il più grande tempio mariano mai conosciuto.

Arnau vi contribuirà, prima come bastaix, cioè come portatore di pietre, e poi finanziando l’ultimazione dell’edificio (la durata dei lavori andrà dal 1329 al 1383). Un’evoluzione, vissuta fra mille vicissitudini, personali e storiche, che non mancheranno di suscitare invidie e disprezzo: l’uomo, infatti, finirà in balia dell’Inquisizione.

Dove la trovo in Streaming

Come anticipato, la serie de La Cattedrale del Mare è già disponibile interamente su Netflix. Se non siete abbonati la serie sarà in live streaming su Mediaset Play, nella sezione dedicata alle dirette, basta scegliere Canale 5, cliccando qui. La serie è disponibile on-demand su Mediaset Play, per un periodo limitato (di solito 7 giorni), potete guardarla qui.

Curiosità

- Pubblicita -

Si tratta di una produzione imponente che ha utilizzato un cast tecnico molto vasto, composto da: 2.500 comparse, 2.000 costumi e 220 animali. L’80% delle scene del drama sono state girate in esterna, e la Basilica di Santa María del Mar è stata appositamente costruita per le sequenze che ne raffigurano l’edificazione.

Il romanzo della serie è suddiviso in quattro volumi, tutti utilizzati dalla serie

La Cattedrale del Mare, il cast

  • Aitor Luna: Arnau Estanyol.
  • Pablo Derqui: Joan Estanyol.
  • Michelle Jenner: Mar Estanyol.
  • Josep Maria Pou: Hasat.
  • Silvia Abascal: Elionor.
  • Andrea Duro: Aledis Segura.
  • Daniel Grao: Bernat.
  • Críspulo Cabezas: Genís Puig
  • Nathalie Poza: Francesca Esteve
- Pubblicita -
Redazione
Siamo la redazione di dituttounpop... Lo sappiamo, sembra un'entità indefinita, una cosa brutta, ma tranquilli è sempre un umano a scrivere questi articoli... o meglio più di uno di solito. Per questo usiamo questo account. Per sapere chi siamo c'è la pagina "Chi Siamo" sopra nel menù, o in fondo... facile vero? Ci trovate anche sui social. Ciao.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Si parla di serie tv, arriva ogni sabato, ed è gratis!