La Gloria e l’amore su Rai Premium l’8 gennaio una nuova puntata

la gloria e l'amore
- Pubblicità -

La Gloria e L’Amore su Rai Premium il secondo episodio l’8 gennaio

Dopo la prima puntata in onda il 7 gennaio, prosegue su su Rai Premium l’appuntamento con la nuova serie tv spagnola, La Gloria e l’Amore: questa sera martedì 8 gennaio il secondo episodio. Composta da una sola stagione, andata in onda da settembre a dicembre 2017 su Antena 3, La Gloria e l’Amore è una fiction storica ambientata negli anni ’20 tra guerra, passione e amori nel nord Africa occupato dagli spagnoli. Il titolo originale della serie è Tiempos de Guerra, ideata da Ramón Campos, Teresa Fernández-Valdés e Gema R. Neira.

La Gloria e L’Amore trama episodio 8 gennaio

Il secondo episodio in onda l’8 gennaio si intitola Todos son Heroes. Se avete visto il primo episodio de La Gloria e l’Amore in onda ieri 7 gennaio, ecco quello che vi aspetta questa sera. Julia non si lascia mai il capezzale del fratello Pedro gravemente ferito, intanto Pilar e Luis stanno provando a scappare all’attacco dei nemici con un’ambulanza. Fidel, il primario dell’ospedale, prova a salvare il comandante Silva, capo della divisione di Pedro che quando lo vede lo accusa di aver abbandonato i suoi commilitoni.

- Pubblicità -

Magadalena all’ospedale si prende cura di un bambino arabao organo e Larbi si offre di accoglierlo a casa sua, Magdalena lo ringrazia e si sente sempre più attratta da lui. Carmen, intanto, prova a non mostrare la sua malattia anche se talvolta soffre di svenimenti.

La Gloria e l’Amore la trama

Le vicende de La Gloria e l’Amore, iniziano nel luglio del 1921. Il governo spagnolo cerca di mantenere il controllo nel Nord Africa, nell’area chiamata Rif una zona montuosa del Marocco al confine con l’Algeria, popolata dai Berberi che cercano di resistere al dominio del protettorato spagnolo sulla zona. L’esercito spagnolo subisce una dura sconfitta a Annual per mano dei ribelli guidati da Abd el-Krim.

Le vittime spagnole sono migliaia e nei centri medici e negli ospedali di Melilla l’unico obiettivo è cercare di salvare i soldati feriti rimasti. La Regina spagnola Vittoria Eugenia Di Battenberg decide di inviare un gruppo di infermiere, sotto l’egida della Croce Rossa spagnola, guidate dalla Duchessa di Victoria, per creare ospedali del sangue nelle aree in conflitto. Mentre la guerra impazza è l’amore, sono i sentimenti a tenere in vita la speranza di soldati, medici e infermiere.

- Pubblicità -