- Pubblicità -

La Grande Storia su Rai 3 racconta l’ultimo anno del Terzo Reich, giovedì 11 agosto

Data:

- Pubblicità -

La Grande Storia su Rai 3 in prima serata per raccontare il Novecento. La prima puntata di giovedì 11 agosto sull’ultimo anno del Terzo Reich

Torna La Grande Storia in prima serata su Rai 3 con 5 nuovi appuntamenti per raccontare la storia dal vivo nei luoghi, volti, storie che hanno fatto il Novecento. Ogni puntata sarà costruita intorno al racconto in studio di Paolo Mieli accompagnato da diversi servizi e documentari per raccontare gli eventi, i movimenti che hanno segnato la nostra storia. Giovedì 11 agosto il primo appuntamento è dedicato al 1944 ultimo anno del Terzo Reich.

Giovedì 11 agosto, l’argomento della puntata

Il primo appuntamento con Paolo Mieli e La Grande Storia in prima serata su Rai 3 di giovedì 11 agosto alle 21:20 (anche in streaming su Rai Play) ci riporta al 1944. Il programma approfondisce l’ultimo anno del Terzo Reich, gli ultimi 11 mesi di combattimenti, mesi interminabili e decisivi, che dopo lo sbarco in Normandia saranno ancora necessari agli Alleati per sconfiggere Hitler e vincere la Seconda Guerra Mondiale in Europa.

- Pubblicità -

Nel giugno 1944 le truppe anglo-americane sbarcano sulla “fortezza Europa” e in poco tempo liberano Parigi, mentre l’Armata Rossa avanza in modo travolgente lungo i duemilaquattrocento chilometri del fronte orientale. La Germania nazista è ormai stretta in una morsa. La guerra sembra stia per finire. Gli analisti anticipano la caduta della Germania e la fine della guerra entro dicembre.

Ma hanno sottovalutato Hitler. Il Furer dal suo bunker ordina di resistere fino allo stremo delle forze, fino all’ultimo uomo.  Saranno dunque necessari ancora lunghi mesi di battaglie terribili e di crimini di guerra efferati, di paure e di speranze, fino alla decisiva conquista di Berlino, nel maggio 1945.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Siamo la redazione di dituttounpop... Lo sappiamo, sembra un'entità indefinita, una cosa brutta, ma tranquilli è sempre un umano a scrivere questi articoli... o meglio più di uno di solito. Per questo usiamo questo account. Per sapere chi siamo c'è la pagina "Redazione" in fondo... facile vero? Ci trovate anche sui social. Ciao.
- Pubblicità -