La Grande Storia su Rai 3 venerdì 3 luglio la seconda puntata dedicata a Roma

la grande storia

La Grande Storia su Rai 3 in prima serata per raccontare il Novecento. La prima puntata del 3 luglio su Roma

Torna La Grande Storia in prima serata su Rai 3 con sei nuovi appuntamenti per raccontare la storia dal vivo nei luoghi, volti, storie che hanno fatto il Novecento. Ogni puntata sarà costruita intorno al racconto in studio di Paolo Mieli accompagnato dai servizi di Fabio Toncelli e da alcuni documentari inediti. Venerdì 3 luglio il secondo appuntamento è dedicato a Roma, tra sogno e realtà.

Venerdì 3 luglio, l’argomento della puntata

Venerdì 3 luglio La Grande Storia in prima serata racconterà Roma, tra sogno e realtà. attraverso i fatti, le ombre, i volti che hanno fatto una capitale.

Roma, 1960. Sono gli anni di un’Italia giovane, forte, determinata, nel pieno del boom economico. Un’Italia che ha saputo mettersi alle spalle gli anni bui della guerra e della povertà. E che ora vuole mostrare al mondo un volto nuovo di sé. Cosa meglio delle Olimpiadi di Roma? Un progetto partito da lontano. Sognato, voluto, realizzato da un Paese e da una città forse mai, come questa volta, così determinati e uniti.

Roma è tante, forse troppe, cose. Immensa, affascinate, emozionante, ma anche disordinata, decadente, ingorda. Una miniera di passioni e di suggestioni… per chi le sa cogliere. Pochi lo hanno fatto meglio di un provinciale di straordinario successo: Federico Fellini. Che l’ha raccontata, reinventata, sognata.

Infine uno sguardo a un evento, non esente da ombre, che ha segnato un grande cambiamento. Venti settembre 1870, l’Italia è entrata finalmente a Roma: una città di pochi abitanti, poche attività, nessun vento di modernità. Ma sede di un potere universale, ora diventato ostile. Di questa piccola città bisogna farne una Capitale. Sarà uno sforzo economico e finanziario enorme, che susciterà tanti appetiti, dei vecchi e dei nuovi padroni. Una capitale inevitabile secondo molti, di certo una ghiotta occasione per pochi.

I temi di questa edizione de La Grande Storia

Tra i temi di questa edizione gli anni che hanno preceduto, al di qua e al di là dell’oceano, la “tempesta” della Seconda Guerra Mondiale, di cui quest’anno ricorre l’ottantesimo anniversario del suo inizio; i rapporti privati tra Hitler e Mussolini; l’abbraccio iniziale tra l’Italia fascista e la Russia sovietica. E, ancora, le grandi biografie: Winston Churchill, la regina Elisabetta, Maria José.  E poi il racconto della guerra, tra propaganda e informazione: dal Vietnam, alla prima Guerra del Golfo. Poi, le tante verità nascoste, dai campi di concentramento e l’orrore dell’Olocausto, al disastro di Cernobyl, fino alla terribile influenza spagnola. Infine, Roma, la difficile costruzione di una capitale, tra speculazioni, Olimpiadi, sogni e realtà.

Fonte: Rai