La misteriosa accademia dei giovani geni un’avventurosa favola per i bambini di tutte le età

La misteriosa accademia dei giovani geni
- Pubblicità -

La Misteriosa Accademia dei Giovani Geni – The Mysterious Benedict Society su Disney+ dal 25 giugno con i primi due episodi

Venerdì 25 giugno si aprono le porte della Misteriosa Accademia dei Giovani Geni (o The Mysterious Benedict Society) adattamento della saga letteraria di Trenton Lee Stewart, prodotta da Sonar e 20th Tv adattata da Matt Manfredi e Phil Hay con Darren Swimmer e Todd Slavkin come showrunner. L’appuntamento con i primi due episodi è su Disney+ e non poteva essere altrimenti.

Inizialmente ordinata da Hulu la serie è rapidamente transitata su Disney+ (con Love, Victor e High Fidelity che hanno fatto il percorso inverso negli USA), scenario più adatto per una favola adatta ai bambini di tutte le età. La Misteriosa Accademia dei Giovani Geni rientra nel filone dei prodotti perfetti per un pubblico più vasto possibile, pensati per i più giovani o per i più maturi con la voglia di tornare bambini. Colori brillanti, un modo di parlare enfatizzato e uno stile perfettamente coerente con una saga letteraria per bambini.

- Pubblicità -

Un’accademia non per tutti

I primi due episodi mostrano subito le due facce della vicenda. Da un lato c’è tutta la parte del reclutamento dei bambini, dei test svolti da una “Numero Due” interpretata da Kriste Schaal perfetta in un ruolo austero e allo stesso tempo amorevole. Dall’altro il secondo episodio ci porta dentro la missione e alla scoperta dell’origine dell’Emergenza questa misteriosa piaga che mette in pericolo il mondo intero.

I nostri ragazzi protagonisti si ritrovano soli su un’isola sconosciuta popolata da strani ragazzi che assomigliano più a degli automi e in cui loro, ciascuno con un carattere ben definito e con delle caratteristiche chiare fin da subito, devono provare ad ambientarsi e magari scoprire la verità per fermare l’Emergenza. L’avventura è dietro l’angolo per l’intuitivo Reynie, l’avventurosa Kate e il suo inseparabile secchio, Sticky e le sue paure e la vivace e indipendente Constance.

La serie mostra come la genialità non sia quella definita dai test logico-matematici, rinchiusa in schemi predefiniti ma si possa nascondere nelle sfumature del carattere di ciascuno, nella capacità intuitiva, nell’intraprendenza, nella capacità di fare squadra di condividere l’esperienza con l’altro. Bisogna imparare a essere se stessi, andando oltre le convenzioni per poter diventare dei “geni” ideali per far parte dell’accademia di Mr. Benedict.

Il cast de La Misteriosa Accademia dei Giovani Geni

  • Tony Hale è Mr. Benedict e Mr. Curtain
  • Kristen Schaal è Number Two
  • MaameYaa Boafo è Rhonda
  • Ryan Hurst è Milligan
  • Gia Sandhu è Ms. Perumal
  • Mystic Inscho è Reynie Muldoon
  • Emmy DeOliveira è Kate Weatherall[
  • Seth Carr è George ‘Sticky’ Washington
  • Marta Timofeeva è Constance Contraire

la misteriosa accademia dei giovani geni

- Pubblicità -