L’anno che Verrà, il cast del Capodanno 2022 di Rai 1 con Amadeus

Torna il tradizionale appuntamento con L’Anno che Verrà il concerto di Fine anno di Rai 1 condotto ancora una volta da Amadeus che guida il programma dal 2015. La mega festa è in onda subito dopo la fine del discorso del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e proseguirà fino a ben oltre la mezzanotte. Dopo le ultime due edizioni a Terni si resta in Umbria ma si aspetta L’Anno che verrà dalla piazza principale di Perugia, in tv su Rai 1 e in streaming su RaiPlay. Il Capodanno di Rai 1 inizierà verso le 21:30 dopo uno speciale Tg1 dedicato alla morte di Benedetto XVI.

L’Anno che Verrà il cast della festa su Rai 1

La festa in piazza di Rai 1 per festeggiare l’arrivo del nuovo anno de L’Anno che Verrà è condotta anche nel 2022 da Amadeus e sono tanti gli ospiti che si alterneranno sul palco. Non ci sarà la comicità surreale di Nino Frassica che è risultato positivo al Covid, a far divertire il pubblico ci penseranno Francesco Paolantoni e Gabriele Cirilli che riproporranno alcune delle imitazioni viste durante l’anno a Tale e Quale Show.

Tra i cantanti annunciati ci saranno volti tradizionali per il pubblico di Rai 1 e altri amati dai più giovani. Si va da Iva Zanicchi, reduce da Ballando con le stelle, a i Ricchi e Poveri, Umberto Tozzi, Dargen D’Amico, Nek, Piero Pelù, Mr Rain, LDA, Matia Bazar, Sandy Marton, Tracy Spencer, i Modà, Donatella Rettore, Noemi, Raf e altri ancora. Durante la conferenza stampa il direttore Coletta ha specificato che sul palco si alterneranno oltre 30 artisti, per più di 70 canzoni con anche 14 ballerini.

In Piazza

Per chi sarà a Perugia il concerto in piazza è ovviamente gratuito e rientra in una partenrship siglata da alcuni anni tra la Rai e la Regione Umbria che al momento è prevista per un altro anno ancora. Si potrà entrare nell’area dell’evento di piazza Italia a partire dalle 12 del 31 dicembre.

Redazione Dituttounpop
Redazione Dituttounpop
Siamo la redazione di dituttounpop... sembra un'entità indefinita, una cosa brutta, ma tranquilli è sempre un umano a scrivere questi articoli... o meglio più di uno di solito. Per questo usiamo questo account. Ci trovate anche sui social. Ciao.