Home TV Lasciarsi un giorno a Roma il film Sky di Edoardo Leo “rivoluzionario...

Lasciarsi un giorno a Roma il film Sky di Edoardo Leo “rivoluzionario per le donne che racconta”

- Pubblicità -
Lasciarsi un giorno a Roma Guida tv Sabato 1 Gennaio

Lasciarsi un Giorno a Roma la conferenza stampa di presentazione del film Sky di e con Edoardo Leo in onda il 1° gennaio

Il film Lasciarsi un Giorno a Roma è il regalo con cui Sky e NOW aprono il 2022, in onda e on demand il 1° gennaio, disponibile anche in streaming. Il film è una co-produzione italo-spagnola Italian International Film – Neo Art Producciones con Vision Distribution, prodotto da Fulvio e Federica Lucisano.

Al centro c’è la storia di una coppia, del loro tentativo di lasciarsi, della difficoltà di comunicare all’altro la voglia di lasciare una lunga convivenza. Edoardo Leo è regista e protagonista del film Sky Original, accanto a lui l’attrice spagnola Marta Nieto, nel cast anche Strafano Fresi e Claudia Gerini.

- Pubblicità -

Lasciarsi un giorno a Roma le dichiarazioni dei protagonisti

“Un film rivoluzionario” “utile per le coppie” questi i temi prevalenti della conferenza stampa di Lasciarsi un giorno a Roma alla presenza del cast al completo. “Nella mia generazione ormai vicina ai 50 anni capita di arriva al momento in cui se stai insieme da tempo, ti domandi se è ancora il caso di andare avanti e con il lockdown questo si è accentuato” ha detto Edoardo Leo autore, regista e protagonista.

- Pubblicità -

“Ho un modo molto particolare di lavorare, quando scrivo non scrivo tutto e poi cerco gli attori, ma arrivo intorno al 60% circa e poi cerco gli attori con cui completo la stesura. Con Marta ho chiacchierato molto su come è visto il ruolo della donna in Spagna, con Claudia di come essere sindaco madre e moglie. Molte considerazioni sono entrate nella sceneggiatura.” Edoardo Leo per esempio ha raccontato come nella prima fase della sceneggiatura il personaggio di Elena, sindaca di Roma interpretata da Claudia Gerini, fosse molto più schiacciata sul lavoro, poi parlando con la stessa attrice gli ha fatto capire come non fosse l’approccio giusto “non è Elena che sta poco con la figlia è Umberto che non se ne accorge“.

Un ribaltamento inedito per questa commedia romantica italiana al punto che Claudia Gerini l’ha definita “rivoluzionaria, le figuri femminili vengono raccontate come donne contemporanee donne forti con tutte le fragilità, ambiziose competenti importanti. Faccio i complimenti a chi l’ha scritto perchè è difficile vedere film in cui le figure femminili sono equiparate davvero a quelle maschili. Una donna che non ha tempo per ricoprire il ruolo “dell’angelo del focolare”.

- Pubblicità -

Un concetto ribadito anche da Marta Nieto che interpreta una “donna ambiziosa che sa amare, comprende come non ami più il suo compagno ma fa fatica a riconoscerlo“. “Noi maschi” spiega Edoardo Leo “dobbiamo essere rieducati emotivamente, imparare a stare accanto a donne di potere che magari guadagnano di più, rompere quegli schemi con cui siamo cresciuti per cui è normale definire una donna forte con le palle o vedere le ragazze con l’ombrellino intorno alle moto.”

- Pubblicità -

Roma lo sfondo ideale

Per la direttrice di Sky Cinema Lasciarsi un giorno a Roma è un “feel good movie” adatto alla giornata di Capodanno, Stefano Fresi ha aggiunto come è da vedere in coppia “e se uno dei due guarda l’altro durante la visione c’è da preoccuparsi”. Da Vision Distribution sottolineano come non solo per la co-produzione internazionale ma proprio per l’impianto del film si aspettano di riuscire a venderlo bene all’estero.

Roma fa da sfondo al film, una Roma vista quasi con occhio esterno da Edoardo Leo che l’ha riscoperta dopo il lockdown quando era deserta “ho dovuto prendere le comparse per riempire piazza Navona“, facendo scoprire ai romani la loro città “sul battello sul Tevere il comandante m’ha raccontato come i romani non fanno mai questo viaggio sul fiume“.

Claudia Gerini scaccia ogni sospetto di voler fare politica “è stato divertente essere una sindaca” ma “mi rovinerei il fegato, mi piace parlare di politica ma non la farei mai“.

La trama

Sky ha rilasciato la trama ufficiale di Lasciarsi un giorno a Roma il film di Edoardo Leo che aprirà il 2022 della piattaforma. Al centro la storia di una coppia che deve affrontare una separazione. Ma quanto può essere difficile lasciarsi dopo un lungo periodo, dieci anni di convivenza o di matrimonio, come trovare le parole giuste, i modi.

E allora perchè non scrivere una lettera anonima a una posta del cuore per provare a trovare un suggerimento, un consiglio per affrontare questa separazione. Ma se questa lettera finisse al proprio partner?