Le Bureau Sotto Copertura su Sky Atlantic la quinta stagione della serie spy thriller francese

le bureau
Mathieu Amalric (JJA) Jules Sagot (Sylvain Ellenstein) Jonathan Zaccaï (Sisteron)

Le Bureau – Sotto Copertura la quinta stagione da mercoledì 15 luglio su Sky Atlantic, in streaming su Now Tv e on demand

Torna in Italia Le Bureau – Sotto Copertura apprezzata serie tv francese di Canal+ che racconta il mondo delle spie in modo realistico e al contempo raffinato creata da Éric Rochant.

La quinta stagione di Le Bureau – Sotto copertura da mercoledì 15 luglio è su Sky Atlantic in streaming su Now Tv e disponibile on demand (con le precedenti 4 stagioni su Box Sets per chi volesse recuperarla. Nei nuovi episodi, un altro grande nome del cinema francese si unisce al cast: allo storico protagonista del drama, l’attore e regista Mathieu Kassovitz (regista de L’Odio e attore ne Il favoloso mondo di Amélie) che interpreta l’agente dell’intelligence francese Guillaume Debailly, e a Mathieu Amalric si unisce infatti Louis Garrel (The Dreamers – I sognatori, Saint Laurent, L’ufficiale e la spia), che interpreterà l’agente segreto Mille Sabords. E per aumentare il valore di questa quinta stagione, gli ultimi due episodi sono diretti dal vincitore della Palma d’Oro a Cannes Jacques Audiard (Il profeta, I Fratelli Sisters, Dheepan – Una nuova vita).

La trama di Le Bureau

JJA (Amalric), direttore della sicurezza interna, ha assunto la gestione dell’ufficio dopo che Marie-Jeanne ha scelto di lasciare l’ufficio e di mettere alla prova le sue capacità sul
campo in Egitto. La DGSE è scossa dalle voci pubblicate sul destino di Malotru
(Kassovitz): è vivo o morto? Che ruolo hanno avuto DGSE e la CIA?

Le fughe di notizie riportano in vita vecchi demoni per JJA, aumentando la sua paranoia e preoccupando i suoi più stretti collaboratori, Sisteron ed Ellenstein. Alle sue ossessioni si aggiunge un nuovo agente, Mille Sabords (Garrel), che cerca di avvicinarsi ai servizi segreti sauditi mentre indaga su Paul Lefebvre. Un’altra vittima collaterale della scomparsa di Malotru: Cesar, il geniale geek, che si è infiltrato tra i migliori cyber-attackers del FSB che ora stanno preparando un’operazione su larga scala.

Alla fine, Malotru, vivo o morto, non smetterà mai di confrontarsi con ognuno dei suoi vicoli ciechi, nel Sinai, a Gedda, Phnom Penh, Mosca, Il Cairo e … a Parigi, boulevard Mortier.

Nel cast riprendono i loro ruoli anche Sara Giraudeau nei panni della giovane agente Marina Loiseau, Léa Drucker  nel ruolo della Dottoressa Balmes e Jean-Pierre Darroussin che interpreta Henri Duflot.