Le ragazze, le storie di venerdì 9 ottobre su Rai 3

le ragazze

Le Ragazze su Rai 3 le storie di venerdì 9 ottobre

Terzo appuntamento venerdì 9 ottobre con Le Ragazze su Rai 3 alle 21:20, il programma che racconta diverse generazioni di donne e l’evoluzione della figura femminile. Scritto da Cristiana Mastropietro, Riccardo Mastropietro e Giulio Testa prodotto da Pesci Combattenti, in questa nuova edizione il programma perde la conduttrice Gloria Guida.

Il filo della trasmissione sarà tenuto dal groviglio di voci di donne che raccontano la storia degli ultimi 90 anni del nostro paese in particolare concentrando l’attenzione sulla trasformazione della figura femminile.

Le storie del 9 ottobre

La puntata di venerdì 9 ottobre de Le Ragazze si apre con la storia di una splendida novantaquattrenne Susanna Egri, ballerina e coreografa, figlia del celebre sportivo Ernst Erbstein, allenatore del Grande Torino scomparso nella tragedia di Superga nel 1949. Pioniera della danza nella televisione italiana, è stata la prima ballerina ad esibirsi, il 3 gennaio 1954, nel corso della prima trasmissione ufficiale della Rai.

A seguire due donne ventenni negli ani ’60: Rita Dalla Chiesa, nota conduttrice televisiva, figlia del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, assassinato dalla mafia a Palermo nel 1982 e compagna per 15 anni di Fabrizio Frizzi, conosciuto negli studi Rai della trasmissione “Pane e Marmellata”; Niella Penso, esule istriana, che con la mamma lasciò Fiume all’età di 4 anni per crescere in un campo profughi in provincia di Ascoli Piceno. La disgregazione della famiglia e il desiderio primario di una casa propria l’accompagneranno in ogni momento della vita.

Dopo di loro ci addentriamo negli anni ’90 con la scrittrice Valeria Parrella, che ha conquistato recentemente il terzo posto allo Strega: dall’infanzia a Nocera Inferiore in una cooperativa edilizia fondata da 40 persone tutte iscritte al Partito Comunista – tra cui i suoi genitori – alla scoperta della scrittura. Il suo racconto si interseca con quello di Francesca Di Marco, insegnante fiorentina, che ha partecipato al G8 di Genova nel 2001, dove si trovava per manifestare pacificamente e da cui è tornata segnata nel corpo e nell’anima. In chiusura il racconto della venticinquenne Veronica D’ascenzo, sopravvissuta al crollo della scuola di San Giuliano di Puglia nel 2002. Aveva solo 7 anni ed è stata estratta dalle macerie dopo 8 ore.