Leonardo su Rai 1 le anticipazioni delle prime due puntate martedì 23 marzo

Leonardo Ascolti Tv martedì 13 aprile
- Pubblicità -

Leonardo su Rai 1 con Aidan Turner, Freddie Higmore e Matilda De Angelis, la trama delle prime due puntate del 23 marzo

Debutta su Rai 1 martedì 23 marzo Leonardo la grande co-produzione internazionale prodotta da Lux Vide con Sony, Rai Fiction e France Tv, parte de L’Alleanza, l’accordo tra i broadcaster pubblici europei. Gli episodi sono anche in streaming su RaiPlay dove è disponibile anche con l’audio originale.

Steve Thompson e Frank Spotnitz hanno co-creato la serie a partire dalla vita e dalle opere del grande maestro su cui innestare un racconto di finzione capace di appassionare il pubblico più vasto possibile.

- Pubblicità -

Le anticipazioni degli episodi di Leonardo del 23 marzo

1×01: la puntata si apre a Milano, nel 1506; Leonardo da Vinci viene arrestato con l’accusa di avere avvelenato Caterina da Cremona. Dopo aver dichiarato la sua innocenza a Stefano Giraldi, un giovane e talentuoso ufficiale del Podestà, Leonardo ricorda i suoi giorni da apprendista nella bottega di Andrea del Verrocchio dove incontra per la prima volta la modella Caterina. Mentre il loro rapporto si fa via via molto complicato, Leonardo si scontra con la difficoltà di permeare la sua arte di verità e incontra grandi ostacoli nella sua carriera artistica, finché Verrocchio non gli chiede di assisterlo nella messa in opera dell’importante commissione Il Battesimo di Cristo. Stefano intanto, conquistato e confuso dalla personalità di Leonardo, giura di ottenere giustizia per il crimine di cui è imputato.

1×02: Mentre i successi del genio vengono riconosciuti e la sua reputazione cresce, una decisione rischiosa potrebbe distruggere tutto quello per cui ha lavorato. Dopo aver trovato un alleato inatteso, riceve sostegno attraverso nuove commissioni (il Ritratto di Ginevra de’ Benci e l’Adorazione dei Magi), ma paga il prezzo delle sue azioni. Determinato a trovare la verità nelle sue opere, Leonardo cerca ispirazione nel suo passato, ma i risultati sono accolti con poco entusiasmo. Quando una situazione imprevista mette ancora più in crisi la sua autostima, Leonardo punta lo sguardo verso il ducato di Milano e lascia Firenze.

La trama

L’obiettivo di Leonardo è raccontare in modo nuovo uno dei personaggi più affascinanti ed enigmatici della storia. Figlio illegittimo di un notaio, Leonardo vive un’infanzia solitaria nella cittadina rurale di Vinci, in Toscana, guidato da un profondo bisogno di ricerca e scoperta.

Armato della sua instancabile curiosità, Leonardo spazia tra arte, scienza e tecnologia, infondendo in ogni disciplina una profonda e coraggiosa umanità, liberandole dalle convenzioni del tempo, guidato da un intenso desiderio di svelare i segreti del mondo che lo circonda. La serie racconta il mistero dell’uomo oltre il genio, attraverso una storia inedita e originale, fatta di intrigo e passione, che scava a fondo in una personalità complessa ed enigmatica rivelandone la straordinaria modernità e la profondissima umanità. 

Il Cast

  • Aidan Turner è Leonardo Da Vinci,
  • Giancarlo Giannini è Andrea Verrocchio maestro di Leonardo
  • Matilda De Angelis è Caterina da Cremona musa e amica di Leonardo (personaggio creato per la serie sulla base di alcuni carteggi)
  • Freddie Highmore, qui anche produttore, è Stefano Giraldi giovane investigatore del Podestà chiamato a indagare sul mistero al centro della storia.
  • Carlos Cuevas è Salai amico e apprendista di Leonardo
  • James D’Arcy è Ludovico Sforza detto il Moro.
  • Alessandro Sperduti è Tommaso Masini,
  • Robin Renucci è Piero da Vinci, padre di Leonardo
  • Flavio Parenti è Bernardo Bembo
  • Antodio De Matteo è Galeazzo Sanseverino

I numeri

Firenze e Milano sono stati ricostruite negli studi Lux Vide a Formello in un’area di 20000 metri quadrati che ospita il backlot attualmente più grande dell’Europa Occidentale. Ha richiesto 5 mesi di progettazione e 22 settimane di lavorazione sotto la guida dello scenografo Domenico Sica con cui hanno lavorato 200 maestranze.

- Pubblicità -