Dituttounpop > TV > Linea Bianca su Rai 1 la tappa di oggi sabato 25 marzo 2023

Linea Bianca su Rai 1 la tappa di oggi sabato 25 marzo 2023

Linea Bianca torna su Rai 1 con la settima edizione in onda dalle 14:00 del sabato pomeriggio. A raccontare i viaggi in montagna è ancora una volta Massimiliano Ossini affiancato da Giulia Capocchi con la partecipazione di Lino Zani. Il programma sostituisce durante l’inverno Linea Blu andando a raccontare un altro aspetto della magnifica natura del nostro paese, dal mare alla montagna. L’appuntamento è il sabato alle 14:00 dopo il Tg1.

Linea Bianca su Rai 1 la tappa di oggi

Sabato 25 marzo

A Linea Bianca di oggi si va in Lombardia, da Chiavenna a Madesimo. Si parte da quota 3.027 metri sul livello del mare, in vetta a cima Suretta, nella spettacolare cornice dell’omonimo ghiacciaio. Si prosegue per la Val di Lei, con i maestri della scuola sci che presentano le potenzialità del comprensorio sciistico della Valchiavenna: 40 chilometri di tracciati perfettamente innevati, 13 impianti di risalita, la più moderna funicolare sotterranea d’Europa che, in soli 3 minuti e superando ben 638 metri di dislivello, consente di accedere direttamente alle piste. E ancora, in esclusiva per “Linea Bianca”, con Massimiliano Ossini si rinnova un emozionante appuntamento, quello di volare a bordo degli Eurofighter, i caccia tra i più avanzati al mondo per la difesa dello spazio aereo italiano. Poi i luoghi simboli di Chiavenna.

Sabato 18 marzo

L’appuntamento di Linea Bianca ci porta tra la Val d’Ultimo e la Val Martello in vetta a cima Benon, nella spettacolare cornice del Brenta Settentrionale.

Sabato 11 marzo

La puntata di Linea Bianca di sabato 11 marzo è a Macerata nelle Marche da quota 2.100 metri a cima Pizzo tre Vescovi. A Sarnano si scoprirà un centro storico arroccato e fortificato nella cornice dei monti Sibillini. Il parco Nazionale dei Monti Sibillini, un territorio di oltre 70.000 ettari, è ricco di biodiversità, con una vegetazione che tende a cambiare man mano che ci si sposta verso le cime più elevate, tra le Marche e l’Umbria. Altra tappa è , il comprensorio sciistico di Bolognola, con sei impianti di risalita, per un totale di quasi 10 chilometri di piste. Ilaria e Raffaele ci portano alla scoperta di prodotti da forno realizzati con tecniche agricole rigenerative. A Sarnano, in uno dei centri nazionali della scuola italiana di Horseman, si andrà a conoscere un nuovo e rivoluzionario approccio per l’addestramento di questi dei cavalli.

Sabato 4 marzo

La puntata di Linea Bianca di oggi 4 marzo è in Val di Fassa a Moena in Trentino Alto Adige, dalla Punta Penia, la vetta più alta della Marmolada, fino a Moena simbolo della cultura ladina, dove si realizza il Puzzone di Moena. Lino Zani si cimenterà in uno dei mestieri di montagna più tipici, quello di chef “d’alta quota”.

Sabato 25 febbraio

Linea Bianca è in Abruzzo sabato 25 febbraio tra Ovindoli, Rocca di Mezzo e Rocca di Cambio e un canyon naturale: passeggiando a cavallo, nel cuore del Parco Sirente Velino, la magia e la bellezza della Val d’Arano, detta anche “valle sospesa”, perché formatasi da un corso d’acqua che sfocia all’improvviso in un bacino principale. Sui Piani di Pezza, con uno psicoterapeuta, invece, un approfondimento sull’inevitabile impatto del cambiamento climatico sulla salute mentale, cresciuto enormemente nell’ultimo decennio.

Sabato 18 febbraio

Il Veneto e Cortina d’Ampezzo è al centro di Linea Bianca di sabato 18 febbraio. Quota 2.835 metri sul livello del mare: in vetta a cima Lagazuoi, nelle Dolomiti Orientali di Badia.

Linea Bianca sabato 4 febbraio

La Carnia in Friuli è al centro di Linea Bianca sabato 4 febbraio su Rai 1. Si parte dalla vetta del monte Coglians, nel complesso delle Alpi Carniche, a quota 2.780 metri sul livello del mare, e si prosegue alla scoperta delle testimonianze della “Storia”, passata lungo i rifugi sotterranei del presidio difensivo di Torre Moscarda di Paluzza, eretta nel 1200. E poi il monte Zoncolan dove Lino Zani farà uno dei mestieri di montagna più tipici e faticosi, quello del “gattista”, alla guida del gatto delle nevi. A Paluzzo di Torre Moscarda l’incontro con la scrittrice Ilaria Tuti per raccontare la storia delle Portatrici carniche. E poi altre storie e incontri.

Sabato 28 gennaio

Limone in Piemonte è la meta della puntata di Linea Bianca di sabato 28 gennaio su Rai 1. Si parte da quota 2.775 metri sul livello del mare, in vetta alla Rocca dell’Abisso, nel complesso delle Alpi Marittime, insieme a Ossini, Lino Zani e una guida alpina. A Limonetto c’è  l’Alpe di Papa Giovanni XXIII, piccolo centro di spiritualità fondato da don Francesco Brondello il 25 marzo del 1965. A Entracque primo centro faunistico delle Alpi totalmente dedicato ai lupi.

E poi il vino : nel cuore delle Langhe, in una delle cantine simbolo di tutta l’Italia, un nuovo ed avanzato approccio tecnologico per il monitoraggio delle viti, per favorire la qualità del prodotto ed ottimizzare le tecniche di coltivazione. Ma anche la via del sale. Lino Zani, poi, si cimenterà in uno dei mestieri di montagna più antichi, quello dell’apprendista spazzacamino. Infine lo sci con 16 impianti di risalita, 80 chilometri di piste.

Sabato 21 gennaio

Cervinia è la tappa di sabato 21 gennaio di Linea Bianca dalla vetta del Polluce sul Monte Rosa, alla diga Goillet fondamentale per l’approvvigionamento, durante tutto l’anno, dell’acqua per le comunità locali: un’altezza di quasi 50 metri ed un invaso con una capacità di oltre 11 milioni di metri cubi d’acqua, ai piedi della piramide del Cervino. Si parla anche di caldo anomalo che stravolge il ghiacciaio. E poi i Mestieri della Montagna con Lino Zani che diventerà apprendista stalliere.

Sabato 14 gennaio

La nuova puntata di Linea Bianca ci porta in Alto Adige, sabato 31 dicembre 2022, in Val Pusteria. Massimiliano Ossini e Giulia Capocchi, con Lino Zani, saranno a Dobbiaco, San Candido e Sesto,  si passerà dalla storica sfilata dei Krampus, i rumorosi diavoli scacciati da Babbo Natale per simboleggiare la vittoria del bene sul male, alla fiaccolata notturna con i maestri di sci, che avrà come portabandiera un maestro di 84 anni. Si passerà dalla tipica lavorazione della lana allo spettacolo del volo in parapendio sulle valli delle Dolomiti.

Sabato 7 gennaio a Linea Bianca

Nella puntata di Linea Bianca di sabato 7 gennaio 2023 Lino Zani e Massimiliano Ossini arrivano a 3.166 metri sul livello del mare: in vetta a Cima Lagoscuro, privilegiato punto di osservazione dei ghiacci del Presena e dell’Adamello, con una guida alpina. Per la rubrica Mestieri della Motagna Zani si cimenterà come apprendista falegname. Si passa poi al più grande ghiacciaio d’Italia: nella zona del Pian di Neve, con una glaciologa dell’università Bicocca Milano, il recupero di alcune sonde ed il progetto “ClimAda” per la ricostruzione delle condizioni ambientali e climatiche dell’area dell’Adamello e delle Alpi centrali. A Vione si parla di riqualificazione di vecchi fienili; poi c’è un approfondimento sul cappotto termico. Si chiude in e-bike da Ponte di Legno al piccolo borgo alpino di Case di Viso: la riscoperta della mobilità dolce per godere a pieno della bellezza della montagna.

Sabato 24 dicembre

La prima puntata della nuova edizione di Linea Bianca in onda sabato 24 dicembre 2022 dalle 14:00 su Rai 1 è ambientata a Madonna di Campiglio e nella Val Rendana. Due luoghi da sogno da cui augurare buon Natale. Un Natale particolare, senza restrizioni ma con la guerra in Europa e la crisi energetica. “Laddove spegneremo una luce per risparmiare, accenderemo la solidarietà, il desiderio di ritrovarci” è il messaggio che lancerà il programma attraverso i suoi racconti.

In questa puntata si presenteranno diverse storie positive come i donatori di sangue della Polizia di Stato, il Progetto Brenta Open che promuove una montagna inclusiva che superi la disabilità, oppure i bambini che hanno scritto pensieri bellissimi sulla salvaguardia dell’ambiente. Tra i racconti anche quello delle antiche e riscoperte stufe in ceramica, valide proposte per un risparmio energetico. Si parla anche dei progetti di sostenibilità che le Ski Area stanno realizzando con l’obiettivo della carbon neutrality. E poi ci saranno donne che sono diventate imprenditrici ritrovando le fondamenta delle tradizioni. Infine gli auguri di tutta la squadra davanti ad alcuni piatti tipici del Natale non solo trentini: in cucina il sentirsi vicini passa anche per la contaminazione gastronomica.

In streaming

Le puntate di Linea Bianca  sono in streaming su RaiPlay sia in modalità live nelle dirette di Rai 1 che on demand dove si possono rivedere anche le puntate delle settimane precedenti.