Linea Verde Life le tappe di sabato 5 novembre

Ravenna e le sue bellezze al centro di Linea Verde Life sabato 5 novembre

Il Viaggio di Linea Verde Life di Daniela Ferolla e Marcello Masi arriva a Ravenna sabato 5 novembre 2022 alle 12:25 nel sabato delle “linee” di Rai 1 e RaiPlay. Una città con 8 siti Unesco caratterizzati da affascinanti mosaici bizantini di rara bellezza. Il programma si concentra sulla tutela di questi mosaici una forma d’arte che viene ancora richiesta in tutto il mondo.

A Linea Verde Life ci viene mostrato come a Ravenna c’è una scuola che insegna tutti i segreti di questa tecnica. Non solo ma Ravenna hanche il porto canale commerciale più grande d’Italia che riesce a coniugare l’attività marittima con il rispetto della natura. E parlando di natura Linea Verde Life ci mostra la bellezza della Foce del Bevano. Inoltre, si parlerà dei progressi della stampa 3D e di un prestigioso archivio della moda. Ravenna è Romagna, dove il cibo è una delizia, non mancherà una nuova ricetta di Federica De Denaro.

Linea Verde Explora in Lombardia

Alle 12 Federico Quaranta con Linea Verde Explora è in Lombardia, al lago del Lario, il perimetro lacustre più lungo d’Italia e dove sorgono rocche, borghi e belvedere che permettono di cogliere dall’alto la bellezza di questo tratto di Lombardia.

Ballando on the Road

Dopo il Tg alle 14:00 su Rai 1 Ballando on the Road per trovare i talenti del ballo.

Passaggio a Nord Ovest

Alberto Angela a Passaggio a Nord Ovest ci porta nel castello di Fontaibleau un gioiello del Rinascimento italiano nel cuore della Francia. L’edificio fu residenza reale e imperiale fin dal XII secolo, ma il “creatore” dell’attuale costruzione fu il sovrano Francesco I, nel ‘500. Innamoratosi dell’arte rinascimentale in seguito alle campagne militari in Italia, il re invitò a corte grandissimi artisti come Sebastiano Serlio, Benvenuto Cellini e Leonardo da Vinci.

Poi si passa alla storia del Muro di Berlino e grazie ad una complessa ricostruzione grafica in HD, conosceremo la conformazione delle due barriere che dividevano la Germania dell’Est dalla Germania dell’Ovest fino al 1989. In alcune remote campagne del Bangladesh, dove la gente vive d’agricoltura e pastorizia, infine, un gruppo di giovanissime ragazze ha deciso di mettersi in cammino in bicicletta, mosse da un’idea unica e rivoluzionaria; offrire a chi è lontano e in zone inaccessibili del paese la possibilità di collegarsi a Internet e dare l’occasione di connettersi con i propri familiari.