Love Island Italia, su discovery+ arriva il dating reality condotto da Giulia De Lellis

Love island
- Pubblicità -

Love Island Italia, dal 7 giugno su discovery+ arriva il dating reality interattivo condotto da Giulia De Lellis

Dopo l’incredibile successo internazionale, arriva anche in Italia il dating reality interattivo Love Island Italia. Condotto dalla fashion e beauty influencer Giulia De Lellis, lo show prodotto da Fremantle per Discovery Italia sarà disponibile dal 7 giugno con un appuntamento quotidiano sulla piattaforma discovery+, e in replica il giorno dopo su Real Time.

Lo show seguirà la vita di un gruppo di single che per quattro settimane soggiorneranno in una villa da sogno a Gran Canaria con la speranza di trovare l’anima gemella e aggiudicarsi, così, un premio in gettoni d’oro in un finale a sorpresa. Giulia seguirà i concorrenti nel programma durante la prima puntata e rientrerà in villa, a sorpresa, nei momenti salienti dello show, oltre a celebrare la coppia vincitrice nella serata finale.

- Pubblicità -

Il format è interattivo, sarà il pubblico infatti a influenzare le dinamiche che i single vivono in Love Island Italia. Tramite l’app potranno supportare i loro Lovers preferiti e scegliere di eliminare chi convincerà di meno durante il programma. Si può votare solo durante la nuova puntata in streaming su discovery+. ​Il pubblico, quindi, diventa un vero e proprio autore del programma muovendo i fili delle storie che si intrecceranno nella villa.

Come funziona il programma

Lo scopo di Love Island Italia è uno: non rimanere single! I Lovers – così verranno chiamati i single – ragazzi e ragazze tutti tra i 19 e 30 anni, sotto l’occhio delle telecamere trascorreranno le loro giornate tra flirt romantici, attrazioni a volte corrisposte e a volte no, inevitabili gelosie, giochi di strategia, prove da superare ed eliminazioni. Ma in amore non è mai detta l’ultima parola. Infatti le coppie potranno cambiare durante tutta la durata dello show – il cosiddetto recoupling – e sarà il pubblico a decidere il loro destino tramite l’App Love Island Italia, dove si potranno votare le coppie preferite ma anche decidere nuovi ingressi a sorpresa – le Bombshells – e molte altre attività. La coppia che nella puntata finale incontrerà maggiormente il gradimento del pubblico vincerà il programma e il montepremi di 20.000 euro in gettoni d’oro. Ma soltanto alla fine si scoprirà se la relazione è frutto di una astuta strategia o del vero amore.

Le dichiarazioni dalla conferenza stampa

Giulia De Lellis: Sono emozionatissima e onorata di essere qui in veste di presentatrice. L’ansia inizia a farsi sentire e, ora che inizia il tutto, inizio a sentire la pressione. Io starò nel mezzo e non influenzerò in alcun modo le dinamiche tra i concorrenti, che già amo. Quando mi hanno chiesto di presentare questo programma mi sono chiesta se fossi in grado e mi sono messa riguardare il tutto e studiare, anche l’inglese per guardare la versione inglese. C’è stato un grande studio sul mondo Love Island per capire le sue dinamiche. Se fossi single parteciperei volentieri a un programma di questo tipo. È bello e particolare, un format che non si era mai visto. […] Maria De Filippi è un esempio per me, vorrei essere come lei come presentatrice. Non distaccata, ma obiettiva. Spero di avere la sua dialettica, il suo modo di fare.

Laura Carafoli (SVP Chief Content Officer Discovery Southern Europe): Siamo molto ispirati e confidiamo molto in questo programma; ci sono 250 persone al lavoro per permetterci l’immersione in questo reality. Il primo show interattivo. Il formato è molto originale: abbiamo deciso di investire tanta energia perché è da tanto Marco [Tombolini] spingeva per questo format, in Inghilterra questo show ha fermato il paese e ha influenzato molto il pubblico, non solo i giovani. In Love Island l’interattività è reale, con l’app si possono realmente influenzare le cose e le dinamiche interne. Questo format simula la verità, quello che realmente troviamo nelle spiagge e come sono veramente gli amori estivi.

Eugenio Bonacci (Chief Strategy Officer Fremantlemedia): Speriamo sia la prima di tante edizioni. La nostra punta d’attacco è Giulia De Lellis, che si è rilevata di grandissimo talento ed estremamente simpatica. L’altra punta di diamante è Cosma, la voce narrante delle avventure. La terza sono i casting, abbiamo avuto tantissime richieste e credo siamo riusciti a mettere insieme un bel cast! Bellissimi non solo dal punto di vista estetico, ma anche come personalità. I ragazzi stessi si racconteranno e ci racconteranno, partiremo convenzionali ma ci aspetteranno delle sorprese.

- Pubblicità -