Omar Sy non è Lupin nella nuova serie tv Netflix in arrivo a gennaio

lupin

A gennaio su Netflix la serie Lupin con Omar Sy (che non sarà Lupin)

La serie si chiama Lupin ma il protagonista non è Lupin. Contrariamente a quanto si potesse pensare la serie tv francese Lupin in arrivo su Netflix a gennaio non vede Omar Sy interpretare una nuova versione del ladro gentiluomo ma un altro personaggio.

L’amato attore francese Omar Sy sarà infatti Assane Diop, un altro ladro gentiluomo che, come si può intuire dal teaser trailer rilasciato, prenderà ispirazione da Lupin. Insomma Lupin c’è ma non si vede. “Immagina. Erediti un tesoro” dice Sy nel teaser trailer in cui dopo la sua presentazione vengono rapidamente mostrate diverse immagini del protagonista in azione. “E’ quello che mi è successo, da giovane ho ereditato una fortuna. Un giorno qualcuno è entrato nella mia vita e mi ha lasciato tutto ciò che aveva. Tesori incredibili, risorse infinite…e tante vite per godermeli. Ho ereditato un libro che è più di una semplice storia” e quel libro è Arsene Lupin – Il ladro gentiluomo, romanzo di Maurice LaBlanc di cui la serie è una sorta di adattamento.

Conosciuto principalmente per Quasi Amici, soprattutto in Italia, Omar Sy sarà l’assoluto protagonista di questa nuova serie tv originale francese su cui la piattaforma punta molto, soprattutto in Europa dove sia Sy che Lupin sono molto amati. I primi tre episodi della serie in arrivo a gennaio 2021 saranno diretti da Louis Leterrier.

Qualche polemica è sorta per la scelta del protagonista, l’attore black Sy da chi, doppiamente ignorante, critica la scelta di un cambio radicale del personaggio, senza aver approfondito e quindi non sapendo che in realtà Sy non è Lupin (anche se non ci sarebbe stato nulla di male, sia chiaro).

Nel cast della serie troviamo anche Hervé Pierre, Nicole Garcia, Clotilde Hesme, Ludivine Sagnier, Antoine Gouy, Shirine Boutella e Soufiane Guerrab.

L’impressione è quella di aver davanti una buona serie action – crime, ma per avere un giudizio completo bisognerà vedere questo non Lupin all’opera.