Made in Italy, la serie di Canale 5 debutterà prima su Amazon Prime Video

Made in Italy - Greta Ferro
Greta Ferro

Accordo tra Mediaset e Amazon Prime Video per la serie Made in Italy con Greta Ferro, Margherita Buy, Marco Bocci, Raoul Bova e altri. Verrà rilasciata prima streaming e poi su Canale 5.

Una notizia se vogliamo sorprendente per il mercato italiano arriva direttamente da Mediaset, che ha siglato un accordo con il noto servizio streaming Amazon Prime Video per la distribuzione in streaming in Italia della fiction dal titolo “Made in Italy“.

L’accordo commerciale è semplice, la serie verrà rilasciata prima su Amazon Prime Video in Italia, e poi andrà in onda su Canale 5. Si tratta quindi di un accordo diverso rispetto al semplice acquisto dei diritti streaming di una serie italiana. Infatti sarà Amazon Prime Video ha rilasciare per prima la serie in autunno, e solo dopo andrà in onda su Canale 5.

La fiction Made in Italy è composta da 8 episodi e racconta la nascita del sistema moda italiano. La serie seguirà la vita privata e professionale di Irene (Greta Ferro), – figlia di immigrati dal sud Italia -, che lavora per una rivista di moda per pagarsi gli studi. Nello sfondo ci sono gli anni settanta dove l’industria della moda di Milano si sta evolvendo, stanno nascendo nuovi designer e sta cambiando il mondo politico e sociale.

Made in Italy è una serie prodotta da TaoDue (gruppo Mediaset) in collaborazione con The Family. Pare che si tratti di una produzione più costosa, rispetto alle solite fiction italiane. Uno sforzo produttivo che include l’utilizzo di costumi originali dell’epoca e una scenografia per ricreare gli anni settanta.

La produzione di Made in Italy si è svolta l’ottobre scorso a Milano, con scene girate anche a New York e in Marocco. Nel cast della serie troviamo alcuni volti noti della fiction Mediaset: Margherita Buy, Greta Ferro; Marco Bocci, Eva Riccobono, Fiammetta Cicogna; Maurizio Lastrico, Giuseppe Cederna; e guest star come Raoul Bova, Stefania Rocca, Claudia Pandolfi e Nicoletta Romanoff.

Sempre più produzioni italiane su Amazon Prime Video

L’ingresso di Amazon Prime Video in un progetto del genere è davvero curioso. Solitamente i servizi streaming globali effettuano accordi del genere per distribuire le serie tv in tutto il mondo. Ma non è il caso di Made in Italy, visto che Amazon Prime Video distribuirà la serie in streaming solo in Italia. I diritti internazionali della serie sono stati acquisiti dalla Federation Entertainment, e al momento non si hanno notizie di un accordo di distribuzione internazionale con Amazon Prime Video.

La cosa certa è che Amazon Prime Video sta aumentando la sua presenza in Italia con contenuti originali, di recente infatti ha annunciato lo sviluppo di due serie tv italiane. La prima prodotta da Wildside e scritta da Nicola Guaglianone e Menotti (ulteriori dettagli qui). La seconda è una serie italiana che si colloca all’interno del mega progetto globale creato dai Fratelli Russo di Avengers, di cui ancora si sa poco (ulteriori dettagli qui).

L’altro fatto curioso è che Mediaset ha di fatto ignorato il suo servizio on-demand, Mediaset Play, in cui l’azienda inserisce i suoi programmi dopo la messa in onda lineare e che avrebbe potuto utilizzare per realizzare un lancio diverso dal solito. Ma pare che i piani per la serie tv Made in Italy fossero altri. Nel suo comunicato l’azienda sottolinea la soddisfazione per “per un accordo che vede l’esordio [di Mediaset, ndr] nel ruolo inedito di content provider internazionale.” Si spiega così il mancato utilizzo di Mediaset Play, con Mediaset, che insieme a TaoDue, cambia ruolo e diventa produttore di contenuti per altre piattaforme, trattenendo comunque i diritti in chiaro della serie.