Masterchef Italia 10 giovedì 4 febbraio 2021 gli eliminati sono (Spoiler)

Masterchef Italia 10
- Pubblicità -

Masterchef Italia 10 giovedì 4 febbraio una sfida sui 4 elementi e un’esterna sul lago d’Iseo, ospite Terry Giacomello. Gli eliminati sono…

Masterchef Italia 10 prosegue sull’onda dei numeri da record, su Sky Uno e Now Tv alle 21:10 di giovedì 4 febbraio 2021 con altre due puntate da non perdere sempre sotto l’occhio attento dei 3 giudici i tre giudici Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli.

Gli 11 concorrenti rimasti (qui tutti i nomi) si ritroveranno alle prese con una nuova Mystery Box legata ai 4 elemnti, un Invention Test con lo chef Terry Giacomelli e una prova in esterna sul Lago D’Iseo che farà finire al Pressure la squadra perdente.

- Pubblicità -

Le puntate di giovedì 4 febbraio in diretta gli eliminati: Valeria e Cristiano

La prima puntata di giovedì 4 febbraio si apre con una Mystery Box a trabocchetto: i concorrenti di Masterchef Italia 10 si trovano davanti due scatole, una trasparente della quale vedono il contenuto, l’altra di legno, classica, con ingredienti a sorpresa. Quello che sanno è che i protagonisti sono i quattro elementi: l’acqua nella box trasparente e l’aria nell’altra. Bisogna decidere se andare sul “visibile” o sull’ignoto. E nell’ignoto c’ è un cachi, aghi di pino, interiora di volatili, carruba e altri ancora. I giudici assaggiano i tre piatti migliori di Max, Eduar, Aquila e il vincitore è Aquila.

Il vincitore ha un vantaggio nell’Invention Test. Terry Giacomello, una stella Michelin con il suo ristorante Inkiostro, talento fra i più creativi e tecnici della scena non solo italiana, è il protagonista della sfida creativa. L’obiettivo è sorprendere e il vincitore sarà capitano in esterna. I tre piatti dello chef non sono da replicare ma usare i gruppi di ingredienti, ma non tutti obbligatoriamente. Il primo è a base di fagiolo (per così dire), il secondo è un lombo di alce con mini pigne, il terzo ha 40 ingredienti a base di erba “insalata folle”.

Aquila assegna il “fagiolo” con la muffa a Jia Bi, Max, Eduard e Monir. L’alce, Valeria, Cristiani e Irene. L’insalata folle a Antonio, Federica, Azzurra e a se stesso. Il vincitore è Jia Bi. I tre peggiori sono Valeria, Cristiano e Azzurra. Eliminata Valeria.

Il meraviglioso Lago d’Iseo è la location in cui gli aspiranti chef divisi un due brigate, la rossa e la blu, si sfidano cercando di valorizzare i prodotti tipici del luogo: protagonista dei menù delle due brigate è infatti la sardina essiccata, a valutarli sono i pescatori. Le due squadre hanno due menu diversi. Jia Bi sceglie il menù Rosso e chiama in squadra Antonio, Eduard che andrà dai pescatori, Max e Azzurra. I blu sono Monir, Irene, Cristiano, Federica e Aquila e il capitano lo fa Monir, ma è Jia Bi a scegliere i loro compiti.

Entrambe le squadre sono state apprezzate ed è stato il modo di trattare la sardina a determinare il risultato con la vittoria dei rossi.

La squadra perdente affronta il pressure test, ma prima possono decidere chi salvare tra loro e a votazione decidono di salvare Monir. Si posizionano in modo casuale ma il loro destino sarà a coppie. Al centro del pressure c’è la carne, davanti hanno una box e in mezzo alle postazioni c’è una cloche unica. Sotto la box ci sono 13 tagli e dovranno indovinare i nomi.

Della coppia Federica e Irene Federica ha indovinato più tagli e sceglie la costina per sé e la milza per Irene. Aquila ha indovinato più tagli e sceglie per sé le costine di agnello e dà la milza a Cristiano. Nella cloche ci sono vari ingredienti e li devono dividere 5 e 5. Eliminato Cristiano.

Masterchef Magazine

Prosegue l’appuntamento quotidiano dal lunedì al venerdì alle ore 19.45 (sempre su Sky Uno), in cui giudici, chef ospiti e aspiranti chef realizzano ricette dal tema ogni volta diverso.

Questa settimana: due degli aspiranti chef si cimenteranno nuovamente con una delle prove della scorsa serata di MasterChef Italia; nella rubrica “Cucina Antispreco”, lo chef Franco Aliberti ci svelerà come realizzare un piatto utilizzando al meglio gli ingredienti senza sprecare nulla; per la rubrica “Sapori dal Medio Oriente”, il giudice Bruno Barbieri realizzerà una ricetta ispirata ai suoi viaggi nelle regioni mediorientali; due concorrenti della Masterclass, in “Una cucina per due”, cucineranno insieme un piatto, aggiungendo in corsa due ingredienti misteriosi; Chiara Pavan, chef con una stella Michelin, per la rubrica “L’orto dello chef” realizzerà un piatto con i prodotti del proprio orto; per la rubrica “I Feel Food”, lo chef Jeremy Chan, una stella Michelin, ci svelerà la sua idea di comfort food; in “Mystery a metà”, i giudici Bruno Barbieri e Giorgio Locatelli dovranno cimentarsi con le due prove iconiche, la Mystery Box e la cucina a staffetta.

L’attenzione al sociale di Masterchef Italia 10

Tutto il mondo MasterChef sceglie di essere – anche quest’anno – plastic free ed eco-friendly promuovendo il consumo consapevole ed ecosostenibile, rispettando l’ambiente e non sprecando risorse alimentari. La produzione adotta in tutti i luoghi di lavoro un approccio plastic free. Tutti i prodotti di consumo legati al cibo (piatti, bicchieri, posate, vassoi, tovaglioli) sono di natura compostabile ed ecosostenibile.

Accanto al rispetto per l’ambiente, MasterChef da sempre si impegna anche nella lotta contro gli sprechi e la gran parte degli alimenti non impiegati per le prove è stata donata all’Opera Cardinal Ferrari Onlus di Milano. Il programma si è avvalso della preziosa collaborazione di Last Minute Market, la società spin-off dell’Università di Bologna impegnata sul fronte della riduzione degli sprechi e della prevenzione dei rifiuti da oltre 10 anni

- Pubblicità -