Ve Ne Siete Mai Accorti? su Rai 2 l’ultima puntata il 5 aprile

ve ne siete mai accorti
- Pubblicità -

Maurizio Battista con Ve ne siete mai accorti? su Rai 2 in seconda serata le anticipazioni del 5 aprile

Ve ne siete mai accorti? su Rai 2 con Maurizio Battista ancora mattatore in questa quarta e ultima puntata in onda in seconda serata, per ridere della vita di tutti i giorni.

Maurizio Battista ci farà scoprire ovvietà della vita di tutti i giorni, particolarità che non si notano, piccoli gesti che facciamo magari in modo inconscio e che sono curiosi, particolari, insoliti o magari evitabili. Su RaiPlay lo streaming delle puntate.

- Pubblicità -

Ve ne siete mai accorti? l’ultima puntata del 5 aprile

Appuntamento in seconda serata lunedì 5 aprile per Ve Ne Siete Mai Accorti? con Maurizio Battista parlerà delle serie tv e delle tendenze televisive, delle abitudini commerciali, delle mode culinarie e non mancherà il consueto spaccato sul sociale, attraverso l’analisi di una problematica ambientale molto attuale: la plastica e il suo smaltimento. Ospiti della puntata, gli attori comici Uccio De Santis e Lallo Circosta, con i quali Maurizio Battista non perderà occasione per inscenare divertenti gag.

Di cosa parla il programma

Attraverso la sua comicità e il suo sguardo attento e scrupoloso, esaminerà e porterà simpaticamente “alla gogna” tutti quei gesti che – quotidianamente – poniamo in essere senza un apparente motivo, facendo luce sui costumi degli Italiani e sulle loro gestualità quotidiane, bizzarre e, talvolta, inconsce.

Quante volte – durante la giornata – ci sorprendiamo a compiere gesti in maniera inconsapevole, senza una vera e propria motivazione logica e funzionale? Pensiamo a quando entriamo in un bar, quando siamo in automobile, quando mangiamo al ristorante, o durante una passeggiata. Abitudini, vezzi, assuefazioni, tic, o semplici modi di fare che ripercorreremo insieme a Maurizio Battista e agli ospiti che si interfacceranno con l’istrionico e poliedrico showman. Con uno sguardo anche al sociale.

La regia è affidata a Giovanni Caccamo che insieme al direttore della fotografia Marco Lucarelli sono riusciti a ricreare un ambiente caldo e familiare dove sentirsi a casa. Insieme a Maurizio Battista, il Giudice Censore, il Menestrello, l’Ispettore della Siae e la “voce fuori” campo di Vittorio Rombolà.

- Pubblicità -