Home TV Cambio canali: Mediaset Extra slitta al 55, da lunedì arriva Cine34 con...

Cambio canali: Mediaset Extra slitta al 55, da lunedì arriva Cine34 con i film italiani

- Pubblicita -

Cambio di canali sul digitale terrestre, nasce Cine34 sul digitale terrestre, la programmazione

Dopo la chiusura di Cine Sony e l’acquisto del canale da parte di Mediaset, arrivano nuovi cambiamenti sul digitale terrestre, con l’obiettivo di aumentare ancora di più l’audience complessiva del gruppo frammentandola in micro-target provando a trovare il pubblico giusto per il contenuto migliore.

Ecco così che da lunedì 20 gennaio si accende Cine34 al canale, ovviamente, 34 del digitale terrestre (mentre al momento non dovrebbe arrivare anche sul satellite), con Mediaset Extra e la sua diretta del Grande Fratello che slitta al canale 55, uno spostamento avvenuto già da oggi.

Cine34 cos’è?

Cine34 è un canale interamente dedicato al cinema italiano, in tutte le sue forme, dai titoli d’autore a quelli di genere, si va quindi dal poliziottesco al kolossal storico, dalle comiche ai telefoni bianchi, dal neorealismo al trash, dal melodramma al sexy, dal peplum al musicarello, dalla fantascienza allo spaghetti western, dal giallo all’horror. Sempre e solo all’italiana.

Per gli amanti del cinema italiano è un nuovo punto di riferimento. Il canale può attingere a una library di titoli estesa e completa (2.672 titoli, 446 inediti) a cui si aggiungono acquisti ad hoc. Il palinsesto, declinato in appuntamenti verticali, proporrà anche alcune chicche: film usciti nelle sale, mai visti prima sul piccolo schermo.

- Pubblicita -

Nelle prime settimane su Cine34 ci sarà spazio per Poliziotteschi doc come La Polizia incrimina, la Legge assolve e MMM 83 – Missione Morte Molo 83 ; western al debutto in TV tra cui Bandidos (di Massimo Dallamano, che nel ‘45, a Piazzale Loreto, filmò il cadavere di Mussolini con la Petacci e gli altri gerarchi fucilati a Dongo), Black Killer (di Carlo Croccolo, con Klaus Kinski), ed evergreen quali Lo chiamavano Trinità, parodia dello Spaghetti Western; opere inedite del filone Hot, Dirty Love, Pomeriggio caldo, Eleven Days, Eleven Nights 2, Sollazzevoli storie di mogli gaudenti e mariti penitenti – Decameron n. 69 (tutte firmati Joe D’Amato). E La minorenne (che, secondo l’autore Adriano Tentori, è «un pezzo della storia della moda degli anni ’70, dove il corpo sexy di Gloria Guida si esibisce magistralmente»); gioielli dell’Horror: tra cui Profondo Rosso e La casa dalle finestre che ridono, di Dario Argento e Pupi Avati; pietre miliari del Neorealismo: come Miracolo a Milano e Ladri di biciclette, di Vittorio De Sica.

Ogni sera della settimana una rassegna diversa

domenica  A Mano Armata – poliziottesco
lunedì  I Supercult –  monografie
martedì Maestri del cinema –  autore
mercoledì Sfumature di Giallo – thriller
giovedì  Non ci resta che ridere – commedia d’autore
venerdì  Le Bellissime commedia sexy /Profondo erotico commedia softcore
sabato Lo Chiamavano Western –  spaghetti western

Cine 34 la programmazione di lunedì 20 gennaio

Lunedì 20 gennaio è il centenario della nascita di Federico Fellini e il canale si accende con una programmazione tutta dedicata al regista:
ore 06.00 LO SCEICCO BIANCO  (1952, b/n)
ore 07.40 8 ½ (1963, b/n)
ore 11.00 LE TENTAZIONI DEL DOTTOR ANTONIO  (1962, col.)
ore 13.00 GIULIETTA DEGLI SPIRITI (1965, col.)
ore 15.00 LA VOCE DELLA LUNA (1991, col.)
ore 17.00 I VITELLONI  (1953, b/n)
ore 19.00 8 ½   (1963, b/n)
ore 21.00 AMARCORD   (1973, col.)
ore 23.00 LA DOLCE VITA   (1973, col.)
ore 01.00 I VITELLONI   (1953, b/n)
ore 03.30 LO SCEICCO BIANCO  (1952, b/n)

La programmazione della prima settimana

Lunedì 21:10 –  Amarcord di F. Fellini
Martedì 21:10-  Il Deserto Rosso di M. Antognoni 1964
Un incidente d’auto provoca in Giuliana uno choc che, aggravato dall’ambiente particolare in cui la professione del marito, ingegnere elettronico, la costringe a vivere, si tramuta in uno stato di nevrosi depressiva. Corrado, un amico del marito, si sente attratto verso la donna e tenta di aiutarla ad uscire dalla sua solitudine intrecciando con lei una relazione. La depressione si aggrava sfociandosi in tentati suicidi. Giuliana continuera’ la sua vita in precario equilibrio tra rassegnazione e pazzia.
Mercoledì 21:10- Profondo Rosso di D. Argento
Mark, un pianista jazz inglese, assiste impotente all’omicidio della sua vicina di casa. Il ragazzo decide di iniziare a indagare per conto proprio, ma si accorge che tutte le persone in grado di aiutarlo a risolvere il mistero vengono uccise.
Giovedì 21:10 – Johnny Stecchino di R. Benigni
Dante, un giovanotto ingenuo e un po’ infantile vive a Firenze, dove fa l’autista di uno scuolabus per handicappati: il suo solo amico e confidente e’ uno di loro, Lillo, malato di diabete. Quasi per scherzo, Dante si diverte a rubare qualche banana, e, soprattutto, a truffare l’assicurazione, fingendo d’essere gravemente menomato alla mano destra.
Venerdì 21:10 – La Minorenne di S. Amadio 1974
Valeria, ospite di un collegio femminile, è preda di sogni erotici . Al rientro a casa dopo diverse delusioni amorose trova un vero uomo.
Sabato 21:10 – Keoma di E. Castellani 1976
Dopo aver prestato servizio nella guerra di Secessione, il mezzosangue Keoma torna al paese natio e lo ritrova devastato dalla peste, nonche’ dominato dal capitano Caldwell, il quale ha coinvolto anche i tre fratelli del giovane nel proprio gruppo. Al reduce non resta che unirsi all’ex aiutante del padre per mettere a punto una sanguinosa vendetta
- Pubblicita -
Redazione
Siamo la redazione di dituttounpop... Lo sappiamo, sembra un'entità indefinita, una cosa brutta, ma tranquilli è sempre un umano a scrivere questi articoli... o meglio più di uno di solito. Per questo usiamo questo account. Per sapere chi siamo c'è la pagina "Chi Siamo" sopra nel menù, o in fondo... facile vero? Ci trovate anche sui social. Ciao.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Si parla di serie tv, arriva ogni sabato, ed è gratis!