Mezz’ora in Più e Rebus su Rai 3: gli argomenti di domenica 15 maggio

Rebus
- Pubblicità -

Mezz’ora in Più, Rebus  le anticipazioni dei programmi di domenica pomeriggio 8 maggio su Rai 3

L’attualità politica con Mezz’ora in Più e Lucia Annunziata, il racconto del presente con Rebus è il menù fisso della domenica pomeriggio di Rai 3, valida alternativa ai contenitori pomeridiani delle ammiraglie Rai e Mediaset. Subito dopo torna Kilimangiaro con una collezione delle immagini e dei racconti migliori della stagione

Domenica 15 maggio su Rai 3 a In Mezz’ora in Più e Mezz’ora in più il mondo che verrà, spazio all’attualità e alla guerra in Ucraina, a Rebus il tema è legato ai confini e a quello che divide gli stati. Tutti e tre i programmi anche in streaming su RaiPlay (live nello spazio delle dirette e on demand nelle giornate successive).

Mezz’ora in Più domenica 15 maggio

Nella puntata di oggi di Mezz’ora in Più e Il Mondo Che Verrà condotto da Lucia Annunziata e Antonio Di Bella, ospiti Romano Prodi e il ministro degli Esteri Luigi Di Maio in collegamento da Berlino. Ospiti anche l’editorialista de La Repubblica Ezio Mauro, il politologo Jacques Rupnik, il vice presidente esecutivo dell’Ispi Paolo Magri e la giornalista libanese Nora Boustany.

Rebus gli ospiti del 15 maggio

Alle 16.30 di domenica 15 maggio prendono la linea Corrado Augias e Giorgio Zanchini con Rebus. Ospite questa settimana Mara Morini, esperta di storia russa e docente di Scienza politica, con cui indagare le origini della guerra. L’aggressione di Putin all’Ucraina non è stato un gesto impulsivo ma in 20 anni di presidenza la Federazione Russa ha avuto un progressivo sbilanciamento su dinamiche antidemocratiche. Insieme alla storica si affronteranno i fondamenti del conflitto.

Nella seconda parte si cambia argomento e con il pedagogista Daniele Novara si parlerà di quanto sia ancora valido l modello educativo raccontato e proposto da Pinocchio, a più di un secolo dall’uscita del libro di Collodi. on c’è stato un genitore che non abbia minacciato i figli con la famosa profezia “Ti crescerà il naso come Pinocchio”.  Lo scrittore toscano con la sua invenzione letteraria ha lasciato un segno in generazioni di bambini.

Fonte e foto ufficio stampa Rai

- Pubblicità -
Siamo la redazione di dituttounpop... Lo sappiamo, sembra un'entità indefinita, una cosa brutta, ma tranquilli è sempre un umano a scrivere questi articoli... o meglio più di uno di solito. Per questo usiamo questo account. Per sapere chi siamo c'è la pagina "Chi Siamo" sopra nel menù, o in fondo... facile vero? Ci trovate anche sui social. Ciao.