Il MIA – Mercato Audiovisivo di Roma conferma l’appuntamento di ottobre e aggiunge la parte web

Rai Fiction

Il MIA torna a ottobre: la prossima edizione è già in fermento

Il Mercato Internazionale dell’Audiovisivo di Roma, meglio conosciuto come MIA, non abdica anzi conferma le sue date di ottobre e rilancia con la nascita di una piattaforma digitale per ampliare la possibilità di seguire l’evento anche a distanza.

In un periodo in cui la pandemia ha spazzato via o modificato tanti eventi di tutti i tempi, il MIA fa sentire da subito la sua voce e la sua presenza, ribadendo l’impegno per l’audiovisivo e si presenterà come momento di rilancio per un settore particolarmente colpito dallo stop di questi mesi.

La sesta edizione del MIA 2020 si svolgerà dal 14 al 18 ottobre 2020 a Roma nei consueti spazi del Distretto Barberini, in un ambiente protetto e Covid proof, grazie a protocolli che consentiranno la piena partecipazione nazionale e internazionale a tutti gli appuntamenti, con le necessarie precauzioni per la salute pubblica. L’attività on-site sarà ulteriormente potenziata e integrata dall’attività online, grazie ad un nuovo e importante strumento: il MIA DIGITAL. Una piattaforma online chiara e di facile navigazione, che consentirà l’accesso esclusivo e in diretta live a migliaia di utenti, da tutti i device e sistemi operativi, la fruizione digitale di tutte le attività e di tutti i servizi del Mercato e la possibilità di accedere ad un vasto catalogo di contenuti multimediali inediti.

La piattaforma verrà ulteriormente implementata nel corso dei prossimi mesi e il sito ufficiale del MIA Market, completamente rinnovato e potenziato, è già operativo e pronto ad accogliere le prime attività dell’edizione 2020.

A partire da due webinar, con il secondo il 18 maggio  promossi dalla manifestazione per analizzare le nuove prospettive della produzione e della distribuzione audiovisiva. Back to the Future: Dopo il lockdown  quali scenari per la produzione audiovisiva?

Dal 15 maggio saranno, inoltre, aperte le iscrizioni al PITCHING FORUM E CO – PRODUCTION MARKET, per le sezioni FILM, DRAMA e DOC, che, anche quest’anno, selezionerà circa 50 progetti da tutto il mondo. I progetti selezionati avranno quindi l’opportunità, durante i giorni del Mercato, di essere presentati a un pubblico di key players nazionali e internazionali, delle principali emittenti europee e americane e delle
piattaforme OTT, con l’obiettivo di sostenere la coproduzione, il finanziamento e la diffusione dei più interessanti contenuti premium in arrivo.

Cos’è MIA

MIA è il risultato di uno sforzo collettivo del settore industriale italiano, che ha ricevuto un grande e sinergico sostegno dalle istituzioni, nato dalla consolidata joint venture tra ANICA e APA con il supporto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e di ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’Internazionalizzazione delle imprese italiane, Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, Regione Lazio, e Creative Europe e la partecipazione delle istituzioni e degli organismi internazionali e dei partner nazionali, tra cui Apulia Film Commission, Unicredit, Fondazione Cinema per Roma, Eurimages; anche per questa edizione, MIA si avvale del contributo del Comitato Editoriale – un tavolo di ragionamento, aperto a tutte le associazioni di categoria Associazioni Audiovisive Italiane – 100autori, AGICI, ANICA, APA, Cartoon it, CNA, Italian Film Commission, Doc/it, LARA, UNEFA.

Una crescita costante della manifestazione arrivata nel 2019 a 2.600 le presenze a Palazzo Barberini in 4 giorni di mercato, di cui il 44% internazionali; 4.295 le presenze a panel, screenings, pitching forums e content showcase, di cui ancora 44% internazionali.