Mompracem il tema dei documentari oggi su Rai 2 domenica 14 novembre

Mompracem
- Pubblicità -

Mompracem il documentario di domenica 14 novembre su Rai 2 nel pomeriggio

Nuovo appuntamento con Mompracem lo spazio dei documentari della domenica pomeriggio di Rai 2 che anche domenica 14 novembre 2021 è in onda alle 15:30. Il nuovo appuntamento della domenica pomeriggio firmato Rai Documentari porta il grande pubblico a contatto con le immagini straordinarie del nostro pianeta. Pompei è al centro della puntata di Mompracem con gli ultimi importanti ritrovamenti negli scavi.

L’obiettivo di Mompracem è quello di valorizzare sempre più il genere del documentario mostrandone tutte le potenzialità tra scenari da sogno e paesaggi meravigliosi, tra montagna, l’oceano, l’aria, i ghiacciai, i vulcani e molto altro. Tema portante sarà l’avventura umana e l’indagine dell’uomo, alla scoperta del mondo con una forte attenzione ai cambiamenti climatici. Un lungo viaggio nella conoscenza, fuori dalla quotidianità, in cui proporre ai telespettatori un nuovo percorso per capire e riappropriarsi dei valori profondi della vita.

- Pubblicità -

Il tema della puntata del 14 novembre

La puntata di Mompracem di oggi 14 novembre dalle 15.30  su Rai 2 ci porta negli scavi di Pompei l’antica città romana, oggi il più grande Parco Archeologico d’Europa, regala sempre nuove incredibili scoperte.

Negli ultimi anni, grazie al lavoro degli archeologi, sono emersi pezzi di storia di questa città, come il Termopolium, un antico “fast food” e il carro nunziale. Si ritrovano nel documentario “Pompei la scoperta continua”, una coproduzione italo-francese che sigilla l’impresa di un team di archeologi, esperti e restauratori, tutto italiano.

Le telecamere per due anni hanno seguito gli scavi raccontando la fatica, la dedizione, le emozioni, la gioia di tutti coloro che ogni giorno lavorano intensamente per ridare luce, identità e una nuova vita alla storia. Il documentario ricostruisce, grazie a una dettagliata fiction, le circostanze e gli ultimi momenti di vita delle vittime ritrovate durante i recentissimi scavi. Un’inedita fusione tra scienza ed emozioni. Ad accompagnare i telespettatori alla scoperta dell’antica Pompei una guida d’eccezione: Massimo Osanna, oggi direttore generale dei Musei Italiani, che dal 2016 al 2020 ha diretto i lavori del Parco Archeologico di Pompei, restituendo luce e dignità all’antica città romana e contribuendo alla sua rinascita.

Tra le immagini anche i ritrovamenti di un quartiere incontaminato e ancora sotto le ceneri e poi un’ultima scoperta di due corpi quasi intatti filmata per la prima volta grazie a una telecamera endoscopica, in grado di prelevare informazioni preziose sul contenuto della cavità.

- Pubblicità -