Mompracem il tema dei documentari oggi su Rai 2 domenica 23 gennaio

Mompracem
- Pubblicità -

Mompracem il documentario di domenica 23 gennaio su Rai 2 nel pomeriggio

Nuovo appuntamento con Mompracem lo spazio dei documentari della domenica pomeriggio di Rai 2 che anche domenica 23 gennaio 2022 è in onda alle 15:35/15:45. Il nuovo appuntamento della domenica pomeriggio firmato Rai Documentari porta il grande pubblico a contatto con le immagini straordinarie del nostro pianeta.

L’appuntamento di oggi pomeriggio ci porta al mare tra surf e paesaggi naturali, con il racconto di Italo Ferreira primo campione olimpionico di surf. La puntata è anche disponibile su RaiPlay.

Il tema della puntata di oggi

Mompracem domenica 23 gennaio si apre con  “Italo Ferreira, il sogno del surf”, un racconto della vita, le sfide e i successi di Italo Ferreira, il primo campione olimpico di surf che ha debuttato l’estate scorsa alle Olimpiadi di Tokyo. Il surf nasce tra Hawaii e Tahiti e diventa uno sport popolare agli inizi del ‘900 con Duke Kahanamoku, campione di nuoto e attore di Hollywood.

Italo Ferreira si appassiona fin da piccolo, segue i campioni, studia le tecniche e inizia con una tavola di polistirolo, salendo la scala del successo semplicemente facendo ciò che ama di più: vivere in cima alle onde più alte.

Subito dopo un viaggio a Bali con il documentario “Into the blue”, tra le antiche rovine dei templi, nascosti nella giungla, e le sue acque cristalline. Un paradiso incontaminato dove barriere coralline e fondali sabbiosi ospitano una straordinaria varietà di flora e fauna, un habitat ancora intatto e soprattutto da proteggere. Dal pesce luna ai crostacei colorati, dai molluschi che misurano pochi millimetri alle rare specie animali che sfruttano la fotosintesi proprio come le piante.

Barbara Gubellini con la sua rubrica Guerriere Verdi racconta la storia di Jacqueline Evans, ambientalista marina che è nata, cresciuta e tutt’ora vive a contatto diretto con l’Oceano, nel sud del Pacifico. Grazie al suo impegno ha salvato un patrimonio di biodiversità, ma anche difeso i diritti degli uomini ai quali questo patrimonio appartiene.

- Pubblicità -
Siamo la redazione di dituttounpop... Lo sappiamo, sembra un'entità indefinita, una cosa brutta, ma tranquilli è sempre un umano a scrivere questi articoli... o meglio più di uno di solito. Per questo usiamo questo account. Per sapere chi siamo c'è la pagina "Chi Siamo" sopra nel menù, o in fondo... facile vero? Ci trovate anche sui social. Ciao.