Mompracem il tema dei documentari oggi su Rai 2 domenica 24 ottobre

Mompracem
- Pubblicità -

Mompracem il documentario di domenica 24 ottobre su Rai 2 nel pomeriggio

Oggi domenica 24 ottobre 2021 alle 14 su Rai 2 terzo appuntamento con Mompracem lo spazio di Rai Documentari dedicati al racconto della natura. Una perfetta occasione per creare un appuntamento fisso e far familiarizzare il grande pubblico con un formato d’approfondimento e di svago sempre più fruito nel mondo, al contempo educativo e innovativo. In questa puntata si va tra le terre artiche e il deserto arabico.

L’obiettivo è quello di valorizzare sempre più il genere del documentario mostrandone tutte le potenzialità tra scenari da sogno e paesaggi meravigliosi, tra montagna, l’oceano, l’aria, i ghiacciai, i vulcani e molto altro. Tema portante sarà l’avventura umana e l’indagine dell’uomo, alla scoperta del mondo con una forte attenzione ai cambiamenti climatici. Un lungo viaggio nella conoscenza, fuori dalla quotidianità, in cui proporre ai telespettatori un nuovo percorso per capire e riappropriarsi dei valori profondi della vita.

- Pubblicità -

Il tema della terza puntata del 24 ottobre

Comprendere l’impatto dei cambiamenti climatici sul paesaggio e sulle specie animali è l’obiettivo della terza puntata di Mompracem domenica 24 ottobre su Rai 2. Si parte con I figli della tempesta”: un documentario girato tra l’Islanda, la Scozia e la Norvegia, dove l’inverno sembra non finire mai, porterà i telespettatori alla scoperta di una natura selvaggia popolata di animali  capaci di superare limiti inimmaginabili all’uomo, creature come la volpe artica, che può resistere fino a 50 gradi sotto zero.

Subito dopo  “Arabian inferno”,  per raccontare  il deserto e come alcune specie animali si sono adattate, imparando a vivere a temperature estreme, in quasi totale assenza di acqua: antilopi, gatti delle sabbie, dromedari, roditori, rettili, veri e propri ‘eroi della sopravvivenza’. Infine, spazio alla rubrica di Barbara Gubellini dedicata alle guerriere verdi con la storia di Vanessa Nakate, giovane attivista ambientale africana, la prima dei “Fridays for Future” in Uganda, che nei giorni scorsi è stata ricevuta insieme a Greta Thunberg dal Premier Mario Draghi, in occasione dello “Youth4climate” a Milano.

- Pubblicità -