Home TV Narcos su Rai 4 due nuove puntate sabato 28 dicembre

Narcos su Rai 4 due nuove puntate sabato 28 dicembre

- Pubblicita -

Narcos su Rai 4 sabato 28 dicembre puntate 3 e 4 della seconda stagione, le anticipazioni

Prosegue l’appuntamento del sabato sera con le avventure dei narcotrafficanti sudamericani di Narcos, due nuove puntate di Narcos, terza e quarta della seconda stagione sabato 28 dicembre in prima tv in chiaro.

La storia, che racconta la diffusione della droga in Colombia negli anni ‘80, racconta il duplice punto di vista degli agenti della DEA Murphy e Peña, e di Escobar che da leader di un movimento politico e beniamino del popolo si trova ora impegnato a far perdere le sue tracce.

2×03 Il nostro uomo a Madrid

La sparatoria sui poliziotti portata avanti da Pablo, lasciano la Colombia in ginocchio: il capo dell’esercito, Pinzon, si dimette e Gaviria vuole rispondere a Pablo e per questo richiama il colonnello Carillo per rimettere in piedi il Blocco di Ricerca.

Pablo e la sua famiglia hanno preso residenza nella casa di Judy Moncada, che medita la vendetta contro di lui per averle ucciso il marito e il fratello. Judy, nel frattempo, va da Pacho dove incontra Gilberto Rodríguez, il quale, insieme al fratello e a Pacho, hanno una fetta di torta del cartello di Cali. Tutti uniti dal nemico Pablo. In passato avevano stretot un accordo con Pablo: New York a loro e Miami a Escobar.

- Pubblicita -

Carrillo, Peña e Murphy, scoprono che gli informatori di Pablo sono tutti ragazzini di strada e Carrillo manda un messaggio estremo, uccidendone uno senza alcun rimorso verso i poliziotti uccisi. Don Berna, socio di Judy Moncada, incontra Peña e gli comunica i luoghi dove sono installati i laboratori dei Moncada, perché uno di essi, il più grande, è sorvegliato dagli uomini di Pablo. La polizia fa irruzione e arresta uno dei pesci grossi di Escobar, ma Carrillo è una scheggia impazzita.

2×04 Il buono, il morto e il cattivo

- Pubblicita -

Pablo Escobar ha ricorrenti incubi notturni, durante i quali sogna di assistere impotente alla morte della moglie Tata per mano del colonnello Carrillo. Poiché il videomessaggio trasmesso in tv, dove un ragazzino affermava che Carrillo aveva assassinato un informatore, non ha sortito l’effetto dovuto, Pablo scrive ed invia a tutti i principali quotidiani del Paese delle lettere, in cui denuncia l’operato del colonnello. Ma, per sua sfortuna, nessun giornale accetta di renderle pubbliche.

Nel frattempo, Peña riceva da una ragazza, Maritza, un’informazione su Escobar ma la situazione non va come tutti si aspettavano e Maritza fa il doppio gioco..

Intanto, i membri del cartello di Cali convengono di venire a patti con i fratelli Castaños, capi di un movimento di estrema destra che dispongono di immani risorse militari. Di ritorno dal funerale di Carrillo, Murphy trova, a sorpresa, Connie che lo aspettava a casa. La donna assiste, inerme, al crollo del marito, molto provato in seguito agli ultimi avvenimenti. Infine, Peña, accompagnato da Don Berna, giunge a casa dei membri del cartello di Cali, dove sono ospiti i fratelli Castaños. Si presagisce l’inizio di una collaborazione da entrambe le parti.

Cast

  • Wagner Moura è Pablo Escobar
  • Boyd Holbrook è l’agente FBI Steve Murphy
  • Pedro Pascal è l’agente Pena
  • Maurice Compte è Horacio Carrillo
  • Joanna Christie è Connie Murphy
  • Adrè Mattos è Jorge Luis Ochoa

Narcos in streaming

Narcos è in streaming con tutte le stagioni finora prodotte su Netflix (qui il catalogo) e le puntate di Rai 4 sono in live streaming e on demand nei 7 giorni successivi su RaiPlay.

La Trama

La trama della seconda stagione di Narcos è abbastanza prevedibile. Infatti la serie, composta da 10 episodi, prosegue il racconto delle vicende del criminale Pablo Escobar arrivando fino a raccontarne la morte “il più grande spoiler della storia” lo definì quasi 4 anni fa Netflix al momento del rilascio della stagione.

La terza stagione, dopo la morte di Pablo, si apre ai cartelli concorrenti, mentre lo spinof Narcos: Messico riproduce la formula della serie esportandola in Messico per raccontare il cartello di Guadalajara.

- Pubblicita -
Redazione
Siamo la redazione di dituttounpop... Lo sappiamo, sembra un'entità indefinita, una cosa brutta, ma tranquilli è sempre un umano a scrivere questi articoli... o meglio più di uno di solito. Per questo usiamo questo account. Per sapere chi siamo c'è la pagina "Chi Siamo" sopra nel menù, o in fondo... facile vero? Ci trovate anche sui social. Ciao.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Si parla di serie tv, arriva ogni sabato, ed è gratis!