Narcos su Rai 4 due nuovi episodi sabato 8 febbraio

Narcos
NARCOS

Narcos su Rai 4 anticipazioni puntate di sabato 8 febbraio

Su Rai 1 ci sarà anche Sanremo ma Rai 4 non interrompe la corsa in prima tv free della terza stagione di Narcos, già interamente disponibile su Netflix (dove sta per arrivare la seconda stagione di Narcos: Messico).


La serie, ideata da Chris Brancato, Carlo Bernard e Doug Miro, prodotta da Gaumont prosegue il suo racconto della recente storia criminale colombiana, come sempre in perfetto equilibrio tra dato di cronaca e immaginario di genere crime.

3×05 MRO

Gilberto Rodríguez è in carcere, ma anche qui gode di privilegi particolari. Una delle guardie gli procura un telefono cellulare, col quale egli si mette in contatto col fratello Miguel, esortandolo a far proseguire gli affari e a stringere rapporti ancora più stretti con quelli di Norte del Valle. Miguel, inoltre, sospetta che, all’interno del suo sistema di sicurezza, ci sia una talpa che abbia aiutato la polizia a prendere Gilberto. Salcedo e Córdova, quindi, si mettono subito al lavoro per cercare di scoprire chi sia.

Intanto, Fiestl e Van Ness sono bloccati al comando di polizia, che impedisce loro di far ritorno a Bogotá. Peña, invece, incontra il nuovo Ministro della Difesa, Fernando Botero, che spinge Pena a cercare subito prove concrete contro Gilberto.

Nicolás, figlio di Gilberto, si occupa degli affari del padre in veste di suo avvocato e, in particolare, delle condizioni della sua resa e di quella dei membri del cartello. Le condizioni, infatti, sono cambiate: Gilberto, Miguel, Pacho e Chepe (il contatto negli Stati Uniti), devono scontare una pena di tre anni, consegnandosi alle autorità e rinunciando ai loro beni illeciti, mantenendo, così, i contanti e le società.

3×06 I piani migliori

Gli agenti Fiestl e Van Ness incontrano segretamente Salcedo e gli propongono un accordo: Miguel Rodríguez in cambio del visto per gli Stati Uniti e della piena immunità per la famiglia Salcedo. Intanto Javier Peña si trova a Curaçao, il paradiso dei contrabbandieri, in attesa di poter incastrare e catturare Franklin Jurado. Peña trova Franklin seduto ad un tavolo, in un ristorante, in procinto di chiudere un affare con un potenziale cliente. Jurado prova a scappare non appena vede la polizia, ma viene presto circondato e costretto ad arrendersi.

Nicolás Rodríguez, figlio di Gilberto, fa visita allo zio Miguel per consegnargli un messaggio da parte del fratello: Gilberto è preoccupato per le sorti del cartello di Cali e invita Miguel a occuparsi di Pallomari, capo della contabilità ed elemento debole all’interno della catena.

Miguel Rodríguez decide di partecipare al Festival della Salsa, evento che ogni anno si tiene in Colombia. Di solito, era Gilberto a presiedere la festa, ma poiché questo si trova in prigione, è Miguel a prendere il suo posto.

Narcos in streaming

Narcos è in streaming con tutte le stagioni finora prodotte su Netflix (qui il catalogo) e le puntate di Rai 4 sono in live streaming e on demand nei 7 giorni successivi su RaiPlay.

La Trama

La terza stagione di Narcos sposta l’attenzione sul cartello di Calì guidato dai fratelli Gilberto e Miguel Rodríguez Orejuela. Pablo Escobar è morto, ma la DEA prosegue l’incessante lotta al narcotraffico, che spadroneggia nelle città e nella giungla della Colombia e continua a inondare di cocaina gli Stati Uniti e l’Europa.

Dopo l’uscita di scena del carismatico Escobar di Wagner Moura, la stagione introduce nuovi protagonisti e porta in primo piano vari personaggi secondari delle due precedenti. Su tutti l’agente della DEA Javier Peña, interpretato da Pedro Pascal, spregiudicato e disilluso dopo i molti anni trascorsi nell’inferno di violenza della Colombia anni ’90.