Netflix ferma la serie Grendel già in fase di produzione – Notizie serie tv 28 settembre

Notizie serie tv 28 settembre 2022 – Netflix blocca Grendel ora i produttori proveranno a rivederla

Netflix annulla la serie tv Grendel quando le riprese erano già in corso. Ispirata al fumetto di Matt Wagner di Dark Horse, Grendel aveva ottenuto l’ordine per la realizzazione di 8 episodi con Abubakr Ali come protagonista, primo arabo mussulmano a interpretare il protagonista nell’adattamento di un fumetto. La sceneggiatura è stata sviluppata da Andrew Dabb. I produttori hanno ora l’opzione di provare a vendere altrove la serie.

Infatti lo stop è arrivato mentre le riprese erano in corso, con parte degli episodi di Grendel quindi già pronta. Nel cast anche Jaime Ray Newman, Julian Black Antelope, Madeline Zima, Kevin Corrigan, Emma Ho, Erik Palladino, Brittany Allen e Andy Mientus. Non è chiaro al momento perchè Netflix abbia abbandonato Gradel, serie con al centro Hunter Rose (Ali), spadaccino, scrittore e assassino in cerca di vendetta e in lotta con la criminalità di New York. Si renderà conto però che piuttosto che combatterli è meglio unirsi ai criminali.

AMC lavora a Seconds e The Devil in Silver

AMC continua a lavorare allo sviluppo di nuove serie tv senza realizzare pilot ma aprendo le writers room, aspettando le sceneggiature per poi decidere se passare all’ordine. I due progetti attualmente in sviluppo sono Seconds, rilettura al femminile del film del 1966 conosciuto come Operazione Diabolica in Italia e The Devil in Silver horror psicologico pensato come un’antologia.

In Seconds la vita di Claire Munro è stravolta, costretta a ripartire da capo; ma sarà in grado di lasciarsi il passato alle spalle? Creata da Mark Laffery è basata sul romanzo di David Ely. The Devil in Silver, ispirata a un romanzo, è immaginata come la prima stagione di una nuova antologia. Al centro c’è Pepper che a causa del suo brutto temperamento, finisce in un ospedale psichiatrico.

Hulu ordina la miniserie Under the Bridge

Hulu ha ordinato 8 episodi della miniserie Under the Bridge, adattamento del romanzo di Rebecca Godfrey. Al centro la storia vera accaduta nel 1997, di una ragazza di 14 anni che andò a una festa ma non fece mai ritorno a casa. 7 ragazze e un ragazzo vennero accusati del suo omicidio. Samir Metha e Liz Tigelaar si stanno occupando dell’adattamento e saranno showrunner con ABC Signature come studio.

Altre notizie del giorno oltre lo stop a Grendel

  • Patti LaBelle entra nel cast di The Wonder Years dove sarà Shirley Williams la madre di Bill (Dulè Hill).
  • Nuha Jes Izman entra come guest star ricorrente in Yellowjackets 2 di Showtime (in Itali su Sky e Paramount+).
  • K.C. Collins entra nel cast di The Cleaning Lady 2 nei panni dell’agente FBI Tyler Jefferson.
  • Jennifer Ehle farà parte del cast di 1923 miniserie prequel di Yellowstone con Harrison Ford ed Helen Mirren. Ehle sarà sorella Mary, suora irlandese che insegna nella scuola per Indiani in Montana.
  • Nate Corddry, Sydney Chandler, Elizabeth Anweis, Miguel Sandoval e Jason Butler Harner entrano nel cast di Sugar la serie Apple Tv+ con Colin Farell, Kirby Howell-Baptiste, Anna Gunn e altri ancora.
  • I produttori Eleven e Blink49 Studios stanno lavorando all’adattamento del romanzo If We Were Villains di M.L. Rio, un thriller ambientato in un conservatorio di arti drammatiche. Al centro 7 studenti, attori Shakesperiani, tra rivalità e competizione e quando una tragedia li colpisce dovranno convincere la polizia di essere innocenti.
  • Onza Entertainment lavora al dramma politico Sattva, creato da Ruben Sanz e scritto con Luis Gambola. Al centro il poliziotto Axel che ha avuto un passato criminale che torna a fargli visita quando una donna cui tiene viene rapita.
  • Alvaro Morte sarà il protagonista di Talkies, serie prodotta da Gato Grande, ambientata nel periodo tra il 1930 e il 1934 quando venivano girate versioni in lingua straniera dei film negli stessi set degli originali.
Riccardo Cristilli
Riccardo Cristilli
Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a [email protected] o [email protected]