Non è l’arena gli ospiti e gli argomenti di stasera domenica 27 febbraio

Massimo Giletti Non è l'arena
screen video
- Pubblicità -

Non è l’Arena le anticipazioni della puntata stasera su La7 domenica 27 febbraio

Non è L’Arena il programma di Massimo Giletti tornato nella collocazione della domenica sera prosegue oggi domenica 27 febbraio. La partenza è fissata alle 21:15/21:20 dopo In Onda sempre su La7 e in diretta e in streaming sul sito della rete. Il programma nel nome ricorda ancora quella “Arena” che Massimo Giletti conduceva in Rai diversi anni fa, nel suo passaggio in Rai la trasmissione andava in onda la domenica sera. Da questa stagione è trasferita al mercoledì.

La formula di Non è L’Arena è costruita intorno al suo conduttore Massimo Giletti che introduce e interagisce con i diversi ospiti, nella puntata di stasera domenica 27 febbraio ci saranno diversi argomenti con l’occhio ovviamente rivolto a quello che sta succedendo in Ucraina.

Gli argomenti di Non è l’arena

La puntata di domenica 27 febbraio di Non è l’Arena si concentra, naturalmente, su quanto sta accadendo in Ucraina con aggiornamenti in diretta e interventi dei giornalisti che si trovano nel fronte caldo degli eventi, in Ucraina. Durante la trasmissione Massimo Giletti con i suoi ospiti proverà anche a riflettere sulle motivazioni che hanno portato all’aggressione. Quali sono gli interessi in gioco? a chi giova questo intervento? cosa è successo tra Russia e Ucraina perchè siamo arrivati alla guerra?

E poi uno sguardo anche all’Italia a quelle che potrebbero essere le conseguenze sulla nostra economia di questa crisi tra Russia e Ucraina. Tra i temi caldi il costo del carburante che ha fatto esplodere la protesta degli autotrasportatori.

Gli ospiti di stasera

Numerosi gli ospiti di oggi a Non è L’arena come il generale Vincenzo Camporini, Peter Gomez, Gad Lerner, Vera Shcherbakova corrispondente Itar Tass, Nathalie Tocci, Nicolay Lilin, Vladislav Maistruk, Alan Friedman, Emanuele Dessiì Francesca Donato, Luca Telese, Tommaso Cerno, Guido Crosetto, Barbara Lezzi, Luigi Scordamaglia e Ernesto Preatoni.

- Pubblicità -