Notizie serie tv 13 febbraio 2021: trio di novità per CSI Vegas sequel/reboot della storica serie

Notizie serie tv 13 febbraio

Notizie Serie Tv 13 febbraio 2021 tre nuovi ingressi in CSI Vegas; Ruth Negga protagonista di una miniserie ABC Signature; Carrie Preston in Dr. Death

Notizie serie tv 13 febbraio 2021 – Un trio di volti noti per CSI Vegas sequel della storica serie tv sempre più vicino a un ordine diretto a serie. Mentre William Petersen e Jorja Fox sarebbero vicini a firmare i propri accordi per partecipare alla serie, Paula Newsome, Matt Lauria e Mel Rodriguez entrano come protagonisti nel progetto.

Prodotto da CBS Studios e Jerry Bruckheimer Tv, scritta da Jason Tracey, l’obiettivo di CSI: Vegas non è quello di realizzare solo un sequel revival omaggio ma di dar vita a una nuova serie per più stagioni. Secondo la sinossi ufficiale, quando il laboratorio di analisi forensi è sotto attacco, vecchi amici tornano in aiuto e nuove tecniche vengono sviluppate per metter al sicuro la città.

Pur non essendoci dettagli ufficiali sui personaggi Newsome dovrebbe essere Maxine, capo del laboratorio, divorziata, con un figlio dipendente dagli oppiacei ed ex coach di basket; Lauria dovrebbe essere Josh agente del terzo livello, guida dei casi, arriva da una famiglia di piccoli truffatori, in tre episodi della serie madre ha interpretato un altro personaggio l’agente Pratt; Rodriguez dovrebbe essere Hugo che da tre anni ha preso in mano l’obitorio (anche lui è stato in un episodio ma di CSI New York).

Casting News

  • Ruth Negga sarà protagonista di una miniserie in lavorazione ad ABC Signature incentrata sulla vita di Josephine Baker, attivista, jazzista leggendaria. In Josephine Negga sarà produttrice e protagonista mentre la sceneggiatura è firmata da Dee Harris Lawrence e Millicent Shelton sarà alla regia con LeBron James tra i produttori. La miniserie racconterà la storia di questa donna, più famosa artista black dei suoi tempi, spia decorata nella seconda guerra mondiale, talentuosa icona dalla sessualità fluida. Nata in Missouri nel 1906 a 19 anni si trasferisce in Francia dove divenne una star e collaborò alla resistenza durante la seconda guerra mondiale. Negli anni ’50 e ’60 è diventata un’icona dei diritti civili. Al momento non è stato definito dove sarà poi distribuita la serie.
  • Carrie Preston entra nel cast di Dr. Death di Peacock dove interpreterà come in The Good Wife, un’avvocato, Robbie McClung che si occupa di difendere il personaggio del dottor Duntsch interpretato da Joshua Jackson. La miniserie racconta la storia vera di questo medico stella in ascesa della comunità medica a cui improvvisamente iniziano a morire sempre più pazienti.
  • Yanic Truesdale, Usman Ally, Ana Scotney, Chris Sandiford e Steve Mallory entrano nel cast della comedy God’s Favorite Idiot di e con Melissa McCarthy e Ben Falcone. Al centro un impiegato di medio livello Clark (Falcone) che si innamora della collega Amily (McCarthy) nel momento stesso in cui si ritrova messaggero di dio.
  • Roselyn Sanchez, Sylvia Saenz e Jeremy Osorio entrano nel cast di Armas De Muyer di Peacock in cui 4 donne si ritrovano ad affrontare l’arresto dei mariti legati alla stessa organizzione criminale.

Altre segnalazioni

  • Melissa Benoist ha creato una sua società di produzione la Three Things Productions che ha firmato con Warner Bros Tv.
  • Jami O’Brien produttrice di Industry e consulente per In Treatment ha firmato con HBO un accordo biennale.