Notizie serie tv 30 aprile: Netflix prende Confessions con Paul Wesley creata da Julie Plec; Bruce Greenwood in The Fall House of Usher

Notizie serie tv 30 aprile
Cr: Miranda Penn Turin/FOX
- Pubblicità -

Notizie serie tv 30 aprile 2022: Netflix prende Confessions di Julie Plec con Paul Wesley in una “reunion” di The Vampire Diaries

Notizie serie tv 30 aprile – Netflix sta lavorando a Confessions (titolo provvisorio) una serie scritta da Julie Plec (The Vampire Diaries) e Braadley Paul (Better Call Saul), con Paul Wesley come produttore e protagonista. Il progetto è ancora alle prime fasi ed è basato sull’articolo del 2015 di Jason Smith The Confessions of a Drug-Addicted High School Teacher.

Prodotto da Universal e Kapital Entertainment, si tratta di un progetto su cui Wesley lavora da anni. Smith nell’articolo racconta dei due anni in cui ha insegnato sotto effetto di narcotici prescritti e di come questo suo essere a pezzi lo abbia fatto entrare in sintonia con studenti con problematiche simili. In una cittadina della California del Nord ossessionata dal football, non era il solo a voler scappare dalla realtà.

Bruce Greenwood di The Resident in The Fall of the House of Usher

Sarà Bruce Greenwood, attualmente nel cast di The Resident, a sostituire Frank Langella in The Fall of the House of Usher, nuova miniserie horror di Mike Flanagan per Netflix. Langella è stato allontanato per comportamenti inappropriati. La serie è tratta da Edgar Allan Poe ed era già a metà della produzione con le scene di Langella nei panni di Roderick Usher che dovranno essere rigirate.

Joey King in una miniserie sull’olocausto

Hulu ha ordinato l’adattamento di We Were the Lucky Ones romanzo di Georgia Hunter, con al centro una famiglia ebrea separata all’inizio della seconda guerra mondiale e che cerca di ritrovarsi. Joey King sarà protagonista e produttrice, con 20th Television, la miniserie sarà scritta da Erica Lipez. Hunter ha raccontato di aver scoperto a 15 anni di discendere da una famiglia di sopravvissuti all’olocausto e da allora di aver iniziato a ricercare le sue origini.

Altre notizie serie tv 30 aprile

  • Robert Bailey Jr. entra nel cast del pilot comedy ABC The Son In Law con Chris Sullivan nei panni di un uomo in cerca dell’approvazione dei genitori della fidanzata mentre lui non riesce ad accettare il fidanzato della figlia (Bailey Jr).
  • Il romanzo sci-fi horror The Warded Man di Peter V.Brett diventerà una serie prodotta da Roger Birnbaum e Mark Kimsey (Rush Hour), con l’obiettivo di realizzare un franchise dai 5 romanzi della saga. The Warded Man è ambientata in un futuro in cui l’umanità è perseguitata da demoni che emergono nella notte con poteri soprannaturali.
  • Christian Slater e Josh Radnor entrano nel cast di Fleishman is in Trouble, miniserie FX con  Jesse Eisenberg, Lizzy Caplan, Adam Brody e Claire Danes, tratta dal romanzo di Taffy Brodesser-Akner.
  • Il cast di The Conners avrebbe firmato il rinnovo di contratto, presto dovrebbe arrivare l’annuncio del rinnovo della serie per una quinta stagione.
  • Nicole Ari Parker, Ron Canada e Brandon Victor Dixon raggiungono Morris Chesnut, Melissa De Sousa, Taye Diggs, Regina Hall, Terrance Howard, Sanaa Lathan, Nia Long e Harold Perrineau nel cast di The Best Man: The Final Chapters, miniserie Peacock tratta dalla saga di film omonimi.
  • David Zabel sarà lo showrunner dello spinoff di The Walking Dead con Norman Reedus. 
  • Joseph C. Wilson e Adam Glass sono i nuovi showrunner di The Equalizer, al posto dei creatori Andrew W. Marlowe e Terri Edda Miller. Dopo questa mossa è atteso il rinnovo della serie per una terza stagione.
  • Mark-Paul Gosselaar entra nel cast del pilot NBC Found, drama procedurale sulle persone scomparse, prodotto da Warner Bros e Greg Berlanti e scritto da Nkechi Okoro Carroll.
  • Mariska Hargitay apparirà nel finale di Law and Order.
- Pubblicità -