Ogni cosa è illuminata su Rai 3 la nuova edizione da giovedì 11 giugno

ogni cosa è illuminata

Ogni cosa è illuminata su Rai 3 da giovedì 11 giugno la nuova edizione del programma, dopo la pandemia si prova a illuminare il futuro

Saranno l’imprenditore filantropo Brunello Cucinelli e l’archistar Stefano Boeri a illuminare la prima puntata di Ogni Cosa è Illuminata giovedì 11 giugno su Rai 3.

Camilla Raznovich torna in diretta con la terza stagione dello show provando a immaginare un futuro che come ha dimostrato la pandemia, è sempre imprevedibile. Alla luce dei cambiamenti epocali che la pandemia ha innescato, Camila Raznovich, insieme a prestigiosi ospiti, ragionerà sui grandi temi dei nostri tempi come ecologia, tecnologia, cultura, sostenibilità, evoluzione della società, del costume, e di tutto ciò che ruota intorno al percorso dell’evoluzione umana.

Tra le novità della terza edizione di Ogni cosa è illuminata c’è la presenza di Stefano Fresi, in rappresentanza del mondo dell’arte e dello spettacolo ancora bloccato dalle norme anticontagio, che racconterà in modo ironico la “Quarantena dell’attore”.

Ogni cosa è illuminata la prima puntata dell’11 giugno

Nella prima puntata delle quattro che compongono questa terza edizione, Brunello Cucinelli e Stefano Boeri dialogheranno a distanza con la conduttrice. I due sono accomunati da un passione per i borghi centro della vita familiare, imprenditoriale e spirituale del re del cashmere che ha ridato vita al borgo medievale di Solomeo, ma anche luogo fondamentale del nostro futuro abitativo secondo le previsioni che l’architetto milanese ha lanciato durante il recente periodo di lockdown. Insieme a loro, prenderà parte al confronto anche Franco Arminio, poeta, scrittore e paesologo, da più di vent’anni impegnato nella salvaguardia e valorizzazione dei piccoli comuni italiani.

Per la prima volta nella storia delle Olimpiadi moderne, la XXXII edizione dei Giochi è stata rimandata di un anno a causa della pandemia, costringendo atleti, organizzatori e tutte le migliaia di persone coinvolte a modificare radicalmente i loro piani futuri. In studio a raccontare questo cambio di rotta ci saranno il campione di Salto in alto Gianmarco Tamberi e Marco Balich, ideatore e regista delle grandi cerimonie inaugurali.

Siamo in piena Fase 3 e (quasi) tutto il mondo è proiettato verso il “post-covid” dal punto di vista politico, economico, sociale e culturale. Ma come si esce da un evento unico, globale e drammatico come una pandemia? Ad affrontare il tema saranno ospiti Jared Diamond antropologo di fama internazionale, noto a livello mondiale per il saggio Armi, acciaio e malattie (1997) vincitore del Premio Pulitzer, il filosofo ed evoluzionista italiano Telmo Pievani e l’antropologo e divulgatore scientifico Marino Niola.