Come vedere le Olimpiadi di Tokyo 2020 (nel 2021) in tv e in streaming tra Discovery e Rai 2

Olimpiadi Tokyo 2020 logo
- Pubblicità -

Olimpiadi di Tokyo 2020 (21) in tv e in streaming copertura totale su Discovery+, Eurosport e in chiaro su Rai 2 (con alcune gare)

Prendono il via oggi alle 17:30 con la cerimonia d’apertura le Olimpiadi di Tokyo 2020 rimandate causa pandemia e non proprio attese dal paese che le ospita a causa dell’aumento dei contagi da Covid-19. Le Olimpiadi in pandemia con orari assurdi causa diverso fuso-orario sono anche le prime a totale copertura di Discovery che ne ha acquisito i diritti internazionali e le proporrà su Discovery+ e i canali Eurosport (ma non su Sky). In chiaro sono su Rai 2 che avrà le gare degli italiani e quelle più importanti.

Le Olimpiadi sono iniziate già il 21 luglio con le prime gare di calcio e softball ma è dal 24 che si entrerà nel vivo della competizione. Oggi 23 luglio dalle 13 (le 20 di Tokyo) alle 16:30 cerimonia d’Apertura in diretta su Discovery+ Eurosport e Rai 2 in chiaro.

- Pubblicità -

Olimpiadi 2021 su Discovery+

La casa delle Olimpiadi 2020 è discovery+ con oltre 3000 ore live nei 17 giorni di competizione e fino a 30 canali in contemporanea dedicati a tutte le 48 discipline e ai 339 eventi previsti, si trasformerà in un universo sportivo accessibile, veloce, interattivo ed efficiente dove gli spettatori avranno accesso ad ogni evento e competizione, a tutte le medaglie e alle imprese di ogni singolo atleta impegnato in Giappone.

Immagini e approfondimenti con studi dall’Italia e dal Giappone e il commento di atleti come Rossano Galtarossa, Margherita Granbassi, Andrea Meneghin, Hugo Sconochini, Roberta Vinci, Francesco Panetta, Riccardo Magrini, Pino Maddaloni, Cristina Chiuso, Rachele Sangiuliano, Paolo Canè, Paolo Cozzi, Alberto Busnari, Ilaria Colombo. A commentare anche Valentina Marchei, star del pattinaggio, Giulia Cicchinè, giornalista sportiva, Zoran Filicic, commentatore discovery+ ai suoi settimi Giochi Olimpici e Sara Pizzo Kashihara, influencer italo-giapponese.

Le gare sono anche su Eurosport con i canali Eurosport 1 e 2 disponibili su DAZN inclusi nell’abbonamento. Gli abbonati Sky invece non potranno seguire le Olimpiadi sui canali Eurosport a causa del mancato accordo tra le parti.

Come vedere Discovery+

Ecco tutti i modi per vedere le olimpiadi su Discovery+:

  • abbonandosi alla piattaforma a 7.99 € al mese o 29,99€ l’anno (include Eurosport, senza Eurosport a 3.99 € al mese)
  • Channel su Amazon Prime Video (opzione con Sport)
  • Eurosport Play/Discovery+ incluso in TIMVision Box
  • Fastweb permette per 3 mesi l’accesso a Discovery+ compreso lo sport ai nuovi abbonati

Le Olimpiadi in chiaro

Le Olimpiadi in chiaro sono appannaggio di Rai 2 ma anche NOVE del gruppo Discovery si concede un’incursione sportiva con l’appuntamento Azzurri – La Notte dei campioni con Margherita Grambassi.

La Rai schiera anche Radio 1 per la copertura delle Olimpiadi ma per gli appassionati è importante conoscere gli appuntamenti in chiaro se non si hanno abbonamenti pay. Ecco cosa ci propone Rai 2 rete Olimpica fino all’8 agosto con le gare degli azzurri e tanti programmi di approfondimento. Dall’1.30 alle 17.15, con le sole interruzioni per l’informazione del Tg2, si snoderà un lungo racconto, punteggiato dalle varie edizioni del Tg Olimpico, che a intervalli regolari fornirà aggiornamenti in tempo reale, notizie e curiosità.

  • Go Tokyo dal 24/07 a mezzanotte con Gigi Cavone, Massimiliano Mascolo e Riccardo Pescante; quando in Giappone saranno le 7.30 del mattino, notizie, tra studio e siti olimpici, per presentare la giornata che di lì a poco comincerà con le gare del mattino, fascia oraria generalmente dedicata alle batterie e/o a i tornei di qualificazione delle varie specialità (come da tradizione la prima settimana sarà appannaggio del nuoto, la seconda dell’atletica, per citare le due discipline “regine” del programma a cinque cerchi).
  • 17.15, quando in Giappone sarà appena passata la mezzanotte, ecco “Tokyo best of”, lo spazio per la rivisitazione della giornata olimpica appena trascorsa, con Jacopo Volpi, Julio Velasco e Fiona May: tre ore e un quarto intense, tra sintesi delle gare, interviste e commenti.
  • Dopo il Tg2, e, dal lunedì al venerdì, dopo l’approfondimento serale “Tg2 Post”, arriva “Il Circolo degli Anelli”, con Alessandra De Stefano che avrà accanto a sé, negli studi Rai di Milano, due compagni di viaggio che di trionfi olimpici se ne intendono: Sara Simeoni, oro nel salto in alto a Mosca, nel 1980, e Jury Chechi, che nel 1996, ad Atlanta, imponendosi agli anelli, riportò la ginnastica italiana sul gradino olimpico più alto 32 anni dopo Franco Menichelli, oro nel corpo libero proprio a Tokyo, nel 1964.
  • Infine, per chiudere la giornata, prima di iniziarne un’altra, “Record”, in onda dalle 23.45 a mezzanotte e mezza: nato dalla collaborazione tra Raisport e la Direzione Nuovi Formati, racconterà gli atleti e le loro imprese di ieri e di oggi in maniera innovativa, con lo storytelling affiancato dalla motion graphic, e il racconto per immagini come linea editoriale. Immagini, grafica e realtà aumentata, e tre narratori sportivi – Maurizio Ruggeri, Andrea Fusco e Nadia Baia, atleta paralimpica e ambasciatrice del sitting volley – metteranno a confronto campioni e gare di epoche diverse, le leggende di ieri e nuovi sport olimpici.
- Pubblicità -