Outer Range su Prime Video, un misterioso “buco” seriale tinge il western di soprannaturale

Outer Range top ten
Outer Range, Perry Abbott (played by Tom Pelphrey), Rhett Abbott (played by Lewis Pullman), Royal Abbott (played by Josh Brolin)
- Pubblicità -

Outer Range su Prime Video da venerdì 15 aprile, trama, cast e le prime impressioni alla serie

Outer Range è una nuova serie tv di Prime Video, composta da 8 episodi rilasciati al ritmo di due a settimana a partire dal 15 aprile. Un misterioso ibrido di un western alla Yellowstone, con tanto di famiglia chiamata a difendere il proprio ranch, con uno sci-fi mistico tra Stranger Things e The Leftovers, e una sorprendente spruzzata di humor.

La serie è creata da Brian Watkins, al suo primo progetto come mostra la sua pagina di iMDB. Il protagonista è Josh Brolin perfetto nel ruolo del maturo “cowboy”, scettico su tutto e tutti, alle prese con una misteriosa scoperta nel suo ranch, che deve difendere dagli attacchi e dalle mire dei vicini. Il tutto nel cuore della natura selvaggia del Wyoming, tra paesaggi da sogno per gli amanti della natura.

Outer Range la trama

Outer Range trama – La famiglia Abbott è proprietaria di un ranch e da qualche mese deve fare i conti con la scomparsa di Rebecca, la moglie di uno dei figli, svanita nel nulla senza lasciare traccia. La situazione della famiglia viene ancor più esasperata quando i Tillerson (i rozzi proprietari del ranch vicino, animati solo dalla voglia di fare soldi) cercano di accaparrarsi i loro terreni.

Il capo famiglia Royal, scopre in una zona periferica del ranch della sua famiglia, una misteriosa voragine che tiene nascosta a tutti tranne a una strana ragazza arrivata per accamparsi nel loro terreno. Una morte improvvisa scatenerà una serie di reazioni a catena che travolgeranno la quiete di una tipica cittadina di quelle zone sperdute e sconfinate degli USA. Emergono scoperte sempre più folli, mentre Royal lotta per proteggere la sua famiglia; attraverso il suo sguardo cominciamo a scoprire come il passato nasconda segreti e presagi di inquietanti misteri.

Outer Range, la prima impressione

Per fortuna le serie tv riescono ancora a sorprende. Non sarà un caso che i prodotti migliori di questo inizio 2022 siano serie tv non tratte da storie vere, da romanzi, ma prodotti originali, inediti e soprattutto creativi. Dopo Scissione di Apple Tv+, ecco Outer Range una sorprendente serie tv di cui è quasi impossibile dire qualcosa senza svelare particolari che rovinerebbero la visione. Il rilascio settimanale degli episodi, come già con Scissione, rimanda a quel periodo in cui c’era il tempo di lasciar sedimentare una serie, di discutere dei colpi di scena senza che tutto fosse già finito.

Alla base Outer Range è un western che sembra inseguire il filone Yellowstone. Ma è anche tanto altro. Una serie tv che sorprende per la costruzione del racconto, solo apparentemente canonica. I 4 episodi che abbiamo avuto modo di vedere in anteprima, sono percorsi da una vena di umorismo inaspettato che va di pari passo con lo stupore delle assurde situazioni in cui alcuni dei protagonisti si trovano. A partire dalla misteriosa voragine che si apre nei terreni della famiglia Abbott e che è il motore parallelo della serie.

Royal è un uomo scettico di natura, durante la messa sta in disparte e si legge il suo giornale mentre il resto della famiglia prega. Dice poche parole, ma quando apre bocca si fa sentire. Un uomo che si è ritrovato a fare la vita da “ranchero” per amore, essendo tutto della proprietà della moglie. Ma si è messo tutto e tutti sulle spalle, lasciando indietro un passato di cui si sa fin troppo poco. Sarà lui a fare i conti con questa misteriosa voragine, cercando di proteggere il resto della famiglia e mettendo in dubbio tutte le sue certezze. Curioso come dopo La Brea (ancora inedita in Italia) in un’altra serie ci si ritrova con una voragine misteriosa.

Anche se il western non fa per voi, anche se i proprietari di ranch, i rozzi americani non sono il vostro primo pensiero nella scelta seriale, Outer Range potrebbe sorprendervi. Certo è una serie che prevede un atto di fede verso gli autori, la voglia di imbarcarsi in un’avventura il cui destino non è certo. Sicuramente ci torneremo con tutta la stagione sulle spalle. Voto 8 Riccardo Cristilli

La programmazione

Prime Video per Outer Range ha optato per un rilascio settimanale degli episodi. Venerdì 15 aprile saranno caricati i primi due episodi, poi due a settimana fino a quelli finali del 6 maggio.

Il cast

  • Josh Brolin è Royal Abbott
  • Lili Taylor è Cecilia Abbott
  • Tamara Podemski è Deputy Sheriff Joy
  • Tom Pelphrey è Perry Abbott
  • Imogen Poots è Autumn
  • Lewis Pullman è Rhett Abbott
  • Noah Reid è Billy Tillerson
  • Shaun Sipos è Luke Tillerson
  • Isabel Arraiza è Maria Olivares
  • Olive Abercrombie è Amy Abbot

É da vedere se…

In questo caso alziamo le mani, ci arrendiamo. Difficile dire a chi potrebbe piacere una serie come Outer Range perchè probabilmente gli appassionati di Yellowstone potrebbero non sopportare la deriva mistica, così come gli appassionati di misteri si troverebbero in difficoltà con la parte western. La suggeriremmo a chi ha voglia di rischiare e imbarcarsi in strane avventure alla The Leftovers, Westworld e simili. Per il resto vi consigliamo di scaricare l’app gratuita di TV Tips e di usare la funzione “Match” dopo aver visto la serie, con la quale potete scoprire la prossima serie da guardare, con consigli legati ai vostri interessi.

- Pubblicità -
PANORAMICA RECENSIONE
Riccardo Cristilli
8
Outer Range su Prime Video la prima impressione della serie dopo 4 episodi, è da provare? il cast e la trama, la programmazione. outer-range-prime-video-trama-cast-prima-impressione-da-provare