Paper Girls su Prime Video la serie che prova a raccogliere il testimone da Stranger Things

Paper Girls
Courtesy of Amazon
- Pubblicità -

Paper Girls su Prime Video, la prima stagione della serie tratta dal fumetto omonimo

Paper Girls su Prime Video è la risposta al successo di Stranger Things. Adattamento del fumetto omonimo di Brian K. Vaughan illustrato da Cliff Chiang, la serie ha tanti punti in comune con il cult di Netflix dallo spirito anni ’80, alla colonna sonora fino alle giovani protagoniste in bicicletta.

La serie è sviluppata da Stephany Folsom che ha poi lasciato il progetto nella mani di Cristopher C. Rogers che è diventato unico showrunner, è prodotta da Amazon Studios, Legendary Television e Plan B. La prima stagione è composta da 8 episodi disponibili dal 29 luglio in streaming su Prime Video.

La trama

Prima dell’alba del 1° novembre 1988 4 ragazzine di 12 anni si alzano mentre intorno è tutto buio e il popolo della notte rientra ancora mascherato per la festa di Halloween, per consegnare i giornali. Mentre si ritrovano a fare i conti con un gruppo di piccoli bulli, le ragazze finiscono nel mezzo di un conflitto tra viaggiatori nel tempo e improvvisamente finiscono nel futuro.

Cercando un modo per tornare nel passato, incontreranno la versione adulta di loro stesse. I sogni e le aspettative da dodicenni si infrangono sulla realtà delle loro vite. Il tutto mentre sono braccate da una fazione militare, gli Old Watch, che hanno bandito i viaggi del tempo. L’unico loro aiuto potrebbe arrivare dalla fazione rivale, ma soprattutto per sopravvivere dovranno imparare a fidarsi l’una dell’altra.

La Recensione

La sindrome Stranger Things

Paper Girls arriva dopo 4 stagioni di Stranger Things e si vede. Inutile negarlo e far finta di nulla. Quello spirito di divertimento infantile che è il punto di forza della serie Netflix si ritrova anche in questa produzione Prime Video, costantemente in bilico tra la serie per ragazzi e una per adulti. L’assenza dei canali e la fluidità del mondo dello streaming crea questi ibridi difficilmente realizzabili fino a pochi anni fa perchè difficilmente collocabili. Infatti in Paper Girls elementi spiccatamente infantili si affiancano ad altri più impegnati come la fine delle illusioni, la predeterminazione della vita, le conseguenze delle scelte compiute.

I primi 8 episodi danno l’impressione di un grosso prologo, con la storia che inevitabilmente cambierà e prenderà altre strade nella prossima stagione (che dovrebbe essere certa per un prodotto di questo tipo). Le scene sono invase da tanta musica degli anni ’80-’90 (e non solo) per scatenare ulteriormente l’effetto nostalgia nello spettatore ma anche visto quanto hanno funzionato per Stranger Things. Un buon intrattenimento che però risulta poco innovativo. Voto 6.5 – Riccardo Cristilli

 

Una serie non all’altezza del fumetto

La saga a fumetti di Brian K. Vaughan e Cliff Chiang è un’opera molto interessante e piena di spunti di riflessioni, che racconta un futuro in cui solo le generazioni più giovani possono aiutarci a sopravvivere, facendo leva sulla forza inaspettata e interiore che quattro ragazzine, in una situazione di pericolo e crisi, possono tirare fuori per salvare il mondo. Una storia di amicizia e forza di carattere, di come solo unendo le forze, a volte, si riesca a risollevarsi, sovvertendo totalmente il concetto di “ognuno si salva da solo” che il mondo contemporaneo spesso ci porta a pensare. Una storia ricca di colpi di scena, di cinismo e momenti drammatici, colorata e contemporanea nonostante i salti temporali dal passato, al presente fino al futuro. La forza delle quattro giovani viaggiatrici del tempo, il loro carisma, la loro ostinazione, emergono meno nella serie tv che, pur essendo molto fedele all’opera cartacea, manca di identità, proprio come la piattaforma streaming che la ospita, ancora priva di uno stile preciso. Voto 6 – Giorgia Di Stefano

É da vedere se…

…avete amato i fumetti: la tentazione sarà fortissima e non resisterete e in fondo è giusto così. Ma anche se vi piace questo genere, tra fantascienza e adolescenti, titoli non troppo impegnativi, ironici e commoventi, caratteristiche che potete ritrovare in serie come come The SocietyClass, The 100. Per il resto, scaricate l’App gratuita TV Tips e usate la funzione “Match” per scoprire la prossima serie perfetta per voi da guardare, con consigli legati ai vostri interessi.

 

Il trailer

Il cast

  • Sofia Rosinsky è Mac Coyle
  • Camryn Jones è Tiffany Quilkin
  • Riley Lai Nelet è Erin Tieng
  • Ali Wong è Erin adulta
  • Fina Strazza è KJ Brandman
  • Nate Corddry è Larry
  • Adina Porter è una delle combattenti del futuro
- Pubblicità -
PANORAMICA RECENSIONE
Riccardo Cristilli
6.5
Giorgia Di Stefano
6
Siamo la redazione di dituttounpop... Lo sappiamo, sembra un'entità indefinita, una cosa brutta, ma tranquilli è sempre un umano a scrivere questi articoli... o meglio più di uno di solito. Per questo usiamo questo account. Per sapere chi siamo c'è la pagina "Redazione" in fondo... facile vero? Ci trovate anche sui social. Ciao.
paper-girls-serie-tv-prima-video-fumetto-viaggi-nel-tempoPaper Girls su Prime Video, trama e recensione della serie tv disponibile dal 29 luglio in streaming, il voto, il commento