Paradise Beach – Dentro l’incubo, trama del film in onda il 13 giugno su Rai 4

paradise beach
- Pubblicità -

Paradise Beach – Dentro L’incubo il film lunedì 13 giugno 2022 alle 21:20 su Rai 4. Trama e trailer

Paradise Beach – Dentro L’incubo è il titolo italiano del film in onda su Rai 4 Lunedì 13 giugno 2022. The Shallows è il titolo originale della pellicola con Blake Lively diretta da Jaume Collet-Serra.

Il film tra spiagge tropicali e il pericolo di un grande squalo bianco, ha incassato 2,1 milioni di euro nella sua uscita in Italia nell’agosto del 2016 (in fondo tra mare e paura più film estivo di questo non c’è) e in tutto il modo ha racimolato la ragguardevole cifra di 119 milioni di dollari.

Paradise Beach – Dentro l’incubo, la trama

Paradise Beach trama – Nancy è una giovane studentessa in medicina che dopo la morte della madre, abbandona padre e sorellina per ritrovare una spiaggia sperduta di cui ha un ricordo felice con la mamma. E’ una surfista e l’insenatura è ideale per farsi qualche corsa sulle onde dell’oceano blu. Non rivela ai suoi cari dove si trova, non c’è nessuno, a parte due giovani surfisti intenti a cavalcare le onde e Nancy si getta nelle “acque basse” per rendere catartico quel momento.

Ma dopo un primo momento in cui il dolore è interiore, il male si materializza improvvisamente in un grande squalo bianco che fa strage dei due surfisti e inizia una lotta all’ultimo sangue con Nancy, ferita e rifugiatasi su uno scoglio per la bassa marea…

Dove lo trovo in streaming

Paradise Beach – Dentro l’incubo (The Shallows) è in live streaming su RaiPlay in parallelo alla messa in onda su Rai 4. Ma il film horror è disponibile all’interno del catalogo di Netflix ed è a noleggio (o acquisto) nella sezione store di Amazon Prime Video, su Chili, Rakuten Tv e TIMVision.

Il trailer

Il cast

  • Blake Lively: Nancy Adams
  • Óscar Jaenada: Carlos
  • Brett Cullen: padre di Nancy
  • Sedona Legge: Chloe Adams
- Pubblicità -
Siamo la redazione di dituttounpop... Lo sappiamo, sembra un'entità indefinita, una cosa brutta, ma tranquilli è sempre un umano a scrivere questi articoli... o meglio più di uno di solito. Per questo usiamo questo account. Per sapere chi siamo c'è la pagina "Redazione" in fondo... facile vero? Ci trovate anche sui social. Ciao.