Paramount, torna Yellowstone, debutta Tulsa King di Stallone, le news dagli Upfront

y:1883 yellowstone
- Pubblicità -

Paramount, dai canali allo streaming e viceversa. Yellowstone torna a novembre, Tulsa King di Stallone a novembre (il periodo giusto post espansione internazionale)

Durante gli Upfront di ieri il gruppo Paramount ha fatto un paio di annunci che vanno nella direzione opposta a quello che abbiamo visto fino a oggi. Nell’ultimo periodo c’è sempre stato una sorta di interscambio che ha sfavorito i canali lineari (via cavo o in chiaro) e favoriva lo streaming con serie tv che si spostavano dai primi al secondo, per far fronte alla guerra sui contenuti. Gli annunci di Paramount di ieri vanno invece per il verso opposto, soprattutto per quanto riguarda il franchise di Yellowstone.

Il gruppo americano, che di recente ha cambiato nome da ViacomCBS a Paramount Global, ha annunciato che il nuovo spinoff di Yellowstone, 6666, prodotto da Taylor Sheridan debutterà su Paramount Network e non su Paramount+ come inizialmente annunciato. 6666 è ambientato nel periodo in cui i Comanche dominavano l’ovest del Texas. La contea 6666 è una delle più antiche del paese, ed è sinonimo di terra di mercenari ed è il luogo in cui si formano cowboy rinomati. La serie è prodotta da Sheridan, John Linson, Art Linson, David Glasser, Ron Burkle e Bob Yari per 101 Studios e MTV Entertainment Studios.

Tulsa King a novembre su Paramount+ e preview anche lineare dopo Yellowstone

Paramount+ ha anche rivelato che la serie Tulsa King, che vedrà Sylvester Stallone recitare nei panni del protagonista, debutterà in streaming il 13 novembre 2022, e la novità è che andrà in onda anche su Paramount Network dopo la premiere della quinta stagione di Yellowstone, che debutterà lo stesso giorno. Questo modello sarà applicato anche per il secondo episodio del 20 novembre, poi la serie sarà un’esclusiva streaming.

Prodotta sempre da Taylor Sheridan, con Terence Winter, Tulsa King racconta la storia del boss della mafia di New York “Dwight Manfredi (Stallone), che torna in libertà dopo 25 anni di prigionia. A quel punto, messo da parte dai nuovi capi, Dwight formerà una squadra di reietti per aiutarlo a creare un nuovo ordine criminale a Tulsa.

1883: The Bass Reeves Story

Sapete già che lo spinoff di Yellowstone, 1883, si è concluso lo scorso febbraio e non andrà oltre con nuove stagioni, visto che era stato disegnato come una limited series. Agli Upfront apprendiamo che ci sarà però una sorta di sequel che si concentrerà sulla storia di Bass Reeves. Interpretato da David Oyelowo, Reeves è un uomo di legge del Wild West, conosciuto come uno degli eroi della storia americana, che ha ispirato il personaggio di The Lone Ranger. Reeves ha lavorato come agente federale per la pace nell’era della post-ricostruzione, nel territorio indiano, assicurando almeno 3000 criminali.

Iniziate le riprese di Rabbit Hole con Kiefer Sutherland

Intanto parte la produzione di Rabbit Hole, la serie con Kiefer Sutherland prodotta da CBS Studios che ha dato i primi ciak ieri a Toronto, in Canada. La serie, composta da 8 episodi arriverà entro l’anno su Paramount+ ed ha un cast di volti noti: Charles Dance, Meta Golding, Enid Graham, Jason Butler Harner e Walt Klink.

In Rabbit Hole, niente è come sembra quando John Weir, un maestro dell’inganno nel mondo dello spionaggio aziendale, viene incastrato per omicidio da forze potenti con la capacità di influenzare e controllare la popolazione.

- Pubblicità -
Dire che guardo serie tv è abbastanza scontato visto che sono qui, è una passione che ormai è diventata ossessione. Oggi è più complicato che in passato, trovare serie tv che ti piacciono davvero, quelle che non dimentichi subito dopo averle viste. É più difficile, ma la voglia di scavare per trovare la serie giusta non è mai stata così forte. Per info e comunicati: allegra.davide89[at]gmail.com