Piazzapulita stasera giovedì 3 marzo su La7 i temi e gli ospiti del programma

piazzapulita
- Pubblicità -

Piazzapulita gli ospiti e gli argomenti della puntata di giovedì 3 marzo su La7

Stasera in tv prosegue il racconto dell’attualità di Piazzapulita su La7, giovedì 3 marzo in prima serata con Corrado Formigli e le sue inchieste, anche in streaming sul sito de La7. In particolare questa settimana si tratteranno diversi temi caldi a partire da quelli internazionali con la guerra in Ucraina portata dalla Russia che ha importanti ripercussioni in Europa e conseguenze sulla ripresa economica.

Il programma è prodotto da Banijay per La7, condotto da Corrado Formigli con sagacia e tenacia. Torna lo scrittore Stefano Masini con i suoi racconti che puntellano la trasmissione e la descrizione della realtà.

Ospiti e temi di Piazzapulita del 3 marzo

L’attualità la fa da padrona nella puntata di stasera di Piazzapulita giovedì 3 marzo dalle 21:15 circa su La7 con Corrado Formigli alla guida del programma. Un tema centrale del dibattito di questi giorni è sicuramente la crisi nell’Est Europa con l’invasione Russa dell’Ucraina e la guerra in atto. A Piazzapulita un reportage esclusivo proprio dall’Ucraina di Alessio Lasta per comprendere al meglio la situazione approfondire sul campo i temi di cui tutti parlano.

I temi centrali del dibattito sono l’esodo verso la Polonia della popolazione ucraina, l’accoglienza, la paura di chi è rimasto trappola, il racconto delle notti nei rifugi. E poi la parte politica con i tavoli internazionali delle trattative, le sanzioni contro la Russia, la corsa agli armamenti.

Tanti gli ospiti del programma per parlare di questi temi tra cui il Generale e Presidente del Comitato militare dell’Unione europea Claudio Graziano e il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio per l’approccio più istituzionale alla vicenda. E poi la politologa e direttrice dell’Istituto Affari Internazionali Nathalie Tocci; il consigliere scientifico di Limes Germano Dottori; i giornalisti Federico Fubini e Alberto NegriNunzia De Girolamo e lo storico dell’arte Tomaso Montanari. 

- Pubblicità -